Paco Roca

Se il fumetto iberico avesse un ambasciatore all’estero, sarebbe sicuramente lui: Paco Roca. Valenciano (annata 1969), Paco ha percorso la gavetta di molti fumettisti suoi connazionali: pubblicazioni di storie brevi su riviste quali El Víbora y Kiss Comix, illustrazioni e lavori per la pubblicità, fino all’esplosione a metà anni Novanta con il successo di Rughe (Arrugas), prima pubblicato in Francia e poi diventato un inarrestabile successo di critica e di pubblico in patria e non solo. Pochi altri autori spagnoli possono vantare trasposizioni animate tratte dalle loro opere o serie televisive in live action, come quella in produzione per la regia del Premio Oscar Alejandro Amenábar dedicata al suo ultimo lavoro, El tesoro del Cisne Negro.

ALTRI ARTICOLI
Torna su
Exit Popup for Wordpress