2×5 vedute del Mondo di Nathan Never

2×5 vedute del Mondo di Nathan Never
Massimo De Santo, esperto conoscitore di fantascienza, omaggia Nathan Never con un viaggio letterario e musicale attraverso venticinque anni di storie.

4.

“Il Tempo come un’elica di pietre semipreziose” (Samuel Delany, Il tempo considerato come una spirale di pietre semipreziose, in I premi Hugo 1969-1971 Classici Urania 216, Arnoldo Editore)

La quarta veduta è una riflessione sul Tempo.
Il Tempo… cos’è mai il Tempo?
Io vivo il Tempo, con la “T” maiuscola, come una catena di immagini e momenti che si dispiega alle mie spalle e davanti a me. Ed è così che Nathan me lo ha fatto vivere.

Il Tempo nelle storie di Nathan è presente nelle sue mille forme.
E’ l’abisso da cui provengono minacce misteriose, rivelazioni sulla nostra natura e sul nostro destino, ricordi di chi ci è stato caro e non c’è più e di chi è ancora e per sempre con noi.
Nathan, come ciascuno di noi, viaggia nel tempo con i suoi ricordi e si proietta nel futuro con i suoi sogni e desideri.
Oppure, come noi vorremmo e (ancora) non possiamo fare, viaggia nel tempo per davvero.
Oltre il tempo e lo spazio e Il divoratore di Mondi, NN ##97-98; Viaggio nel tempo, NN #116.

Astronave Oscuri - NN 97 pg 10 ultima basso
#97 – Oltre il tempo e lo spazio
Nautilus 2 - NN98 pg 64 basso
Nathan Never #98 – Il divoratore di mondi

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su