Joker: FBI monitora minacce online legate al film

Joker: FBI monitora minacce online legate al film
L'agenzia federale indaga su alcuni post minacciosi legati al film sul villain DC Comics.

L’FBI sta monitorando alcuni post online minacciosi collegati a , la pellicola sul villain DC Comics in uscita nelle sale USA e del resto del mondo in queste ore.

L’agenzia federale è stata informata di numerose minacce legate al film, ma finora nessuna è stata considerata credibile, stando a quanto sottolinea The Hollywood Reporter.

Sebbene la nostra prassi standard non sia quella di commentare specifiche questioni di intelligence, l’FBI è in contatto con le forze dell’ordine e i partner del settore privato in merito ai post online. Come sempre, incoraggiamo il pubblico a rimanere vigile e denunciare prontamente attività sospette alle forze dell’ordine.

ABC News ha riferito che da maggio l’FBI ha ricevuto segnalazioni su post minacciosi sui social media legati a Joker che chiedevano attacchi con sparatorie di massa non specifiche. Queste minacce, secondo un rapporto, menzionavano il gruppo di celibi involontari, denominati “incels”, e un loro sottogruppo noto come “clowncels”.

L’FBI non ha voluto commentare il rapporto citato.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su