Con il film su Dampyr prende il via il “Bonelli Universe”

Con il film su Dampyr prende il via il “Bonelli Universe”
Durante l'ARFestival 2019 la Sergio Bonelli Editore ha annunciato interessanti novità sulle trasposizioni cinematografiche e televisive dei suoi personaggi. Nasce il Bonelli Universe.

Nella giornata di Sabato 26 Maggio, in occasione del talk “Personaggi come proprietà intellettuali. Il Fumetto al Cinema, sul Web, in TV” tenutosi all’ARFestival 2019 è stato annunciato il primo film di quella che si prospetta una serie di adattamenti cinematografici dei personaggi del mondo della .

Arf-Talk_Notizie

Il primo film, già annunciato a Lucca Comics 2018, sarà quello dedicato a , personaggio creato da Mauro Boselli e Maurizio Colombo nel 2000 e tutt’ora protagonista di una serie mensile SBE. Come avevamo già visto il film è co-prodotto da Sergio Bonelli Editore, Brandon Box e Eagle Pictures (che si occuperà anche della distribuzione) e vede alla sceneggiatura Mauro  Uzzeo, Giovanni Masi e Alberto Ostini mentre la regia è stata affidata a Riccardo Chemello che ha al suo attivo diversi spot, tra cui Armani e Red Bull, e un percorso come regista di action sport, principalmente parkour. Il casting è stato affidato a Gail Stevens che ha già lavorato a fianco di registi di fama internazionale come Danny Boyle.

La Eagle Pictures è una partecipata dello Spyglass Media Group assieme a Warner, questa partnership permetterà al film di entrare dalla porta principale nel mercato Statunitense.

Roberto Proia, della Eagle Pictures, ha inoltre rivelato che è previsto un secondo film su Dampyr e che c’è in cantiere un vero e proprio “Bonelli Universe” cinematografico.

Dragonero_Notizie

Durante la conferenza è stato proiettato anche un teaser della nuova serie animata dedicata a , si tratta di una serie di 26 episodi da 26 minuti diretta da Enrico Paolantonio

Si è posta particolare enfasi sull’attenzione e il rispetto delle proprietà intellettuali e che questi progetti saranno assolutamente fedeli al materiale originale, senza forzature di sorta a differenza di quanto successo in passato.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su