Tex Willer #1 arriva in edicola a novembre

Tex Willer #1 arriva in edicola a novembre
Arriva in edicola a partire da novembre 2018 "Tex Willer", il nuovo mensile con storie inedite dedicato alla giovinezza del celebre ranger. Il primo numero sarà firmato da Mauro Boselli e Roberto De Angelis e le copertine della serie saranno opera di Maurizio Dotti.

«Tex ha appena vent’anni, nella sua prima apparizione del 1948, sull’albo a striscia Il totem misterioso, quando, cavaliere solitario ricercato dagli sceriffi, si getta a capofitto nell’avventura per salvare dai cattivi la giovanissima indiana Tesah. Da quel momento non ha smesso di cavalcare e battersi per il trionfo del Bene, per i successivi settant’anni, sino a oggi. Il nostro eroe, naturalmente, è giovane tuttora, privilegio, questo, degli eroi della fantasia. Ma a un certo punto ha messo la testa a posto (si fa per dire) e si è fatto una famiglia. Il Tex che conosciamo ha 45 anni, ed è vedovo, con un figlio grande. I suoi lettori affezionati, però, conservano indelebile, nella memoria e nell’anima, il ricordo di quel giovane scatenato: le due immagini – il fuorilegge coraggioso ingiustamente perseguitato e l’odierno ranger e capo Navajo – si sovrappongono, concorrendo entrambe al fascino del personaggio.» ()

Tex_Willer_0_copertina_Notizie
La copertina del numero #0 firmata da Alessandro Piccinelli

Per celebrare i 70 anni di Tex, lancia una nuova serie dedicata al passato del celebre Ranger, che andrà ad affiancare il mensile classico. La nuova testata si intitolerà Tex Willer e guiderà i lettori attraverso la giovinezza di un Tex giovane e ancora fuorilegge.

Già altre volte, nel corso di un bivacco in compagnia dei suoi pards, Tex ha raccontato, a loro e ai lettori, qualche emozionante episodio della sua vita passata. Ma questa volta le storie saranno in diretta, senza la mediazione del Tex adulto, e ci riporteranno a un mondo della Frontiera ancora più semplice, forte e selvaggio. Le domande sono tante: chi era Bill il Rosso? Che cosa accadde a Tesah quando fu lasciata nella cittadina di Saint Thomas? Coffin si salvò dall’incendio del ranch? Davvero ci è stato raccontato tutto del periodo rivoluzionario di Tex con Montales? E di Lupe Velasco? E di Marie Gold? E del ranger Arkansas Joe? E del giovane Kit Carson? E di “Damned” Dick?  E di Cochise dei Chiricahuas? E della carriera teatrale e spionistica dei fratelli Dickart, ossia Mefisto e Lily? Tutti questi personaggi di Gianluigi Bonelli sono talmente formidabili e pieni di vita che non sopportano di restare chiusi solo in quelle lontane storie: ne sono balzati fuori, armati di tutto punto con fucili, pistole, archi e frecce e cilindri da illusionista, per precipitarsi nelle nuove avventure.

Come spiega ancora Mauro Boselli, curatore di Tex:

«La nostra intenzione è quella di farvi riassaporare il gusto e il ritmo d’altri tempi di un giovane West e di un giovane Tex, il sapore dell’avventura semplice, diretta e incantata, come la vivevano le fantasie di Bonelli, di Galep e dei loro lettori. La prima storia, per un sentito e necessario omaggio al mito e ai due grandi fumettari che l’hanno creato, prenderà avvio proprio da quel primo episodio con Tesah e il suo tesoro segreto, ma, come vedrete, scoprendone antefatti, seguiti e particolari nuovi. Ci capiterà sicuramente ancora di incrociare le storie di Bonelli, per esempio quando incontreremo per la prima volta il ribelle rivoluzionario messicano Montales, perché questa non è una rivisitazione del genere “reboot”, dove tutto cambia, proprio no, bensì una riscrittura moderna, ma, allo stesso tempo, fedele all’originale, e non si può prescindere dai sacri testi del grandissimo G. L. Bonelli! Il più delle volte, però, batteremo territori nuovi e inesplorati, alla ricerca delle avventure sinora mai scritte, e allora cavalcheremo nell’ignoto, con Tex in sella a Dinamite, e dietro ogni pagina ci aspetterà una sorpresa, un agguato, un pericolo, un tesoro, le urla dei Comanche o le fucilate dei guerriglieri messicani. Stringete quindi con attenzione le cinghie della vostra sella, controllate che il vostro fucile Henry e la vostra Colt Navy siano carichi e che ci sia acqua nella borraccia… E buona cavalcata verso le piste del favoloso, giovane mondo del West!»

Tex Willer esordirà in anteprima a Lucca Comics 2018 per poi arrivare in edicola a partire dalla metà di novembre nel classico formato bonelliano, con 64 pagine in bianco e nero. La prima storia sarà firmata da Mauro Boselli  e e le copertine saranno di Maurizio Dotti.
In quello stesso mese gli appassionati troveranno allegato in regalo a Tex #696 e Zagor #639, Tex Willer #0.

1 Commento

1 Commento

  1. lorenzo verzeni

    29 ottobre 2018 a 15:19

    aspetto con stupore e con altrentano curiosita la nuova avventura del mio idoloed eroe giovane tex willer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su