Shockdom alla prima edizione di “C4Comic Meets The Web”

Shockdom parteciperà alla prima edizione di C4Comic Meets The Web. L’evento, che avrà luogo presso la Fortezza Firmafede di Sarzana (La Spezia).

Comunicato Stampa

parteciperà alla prima edizione di C4Comic Meets The Web. L’evento, che avrà luogo presso la Fortezza Firmafede di Sarzana (La Spezia) i prossimi 6 e 7 Giugno, è il primo realizzato da C4 Comic, uno dei più seguiti magazine di informazione dedicati al mondo dei fumetti.

Shockdom alla prima edizione di "C4Comic Meets The Web"

L’evento si concentrerà sul fenomeno dei webcomics e sull’interazione fra fumetti e Internet e vi parteciperanno la maggior parte dei protagonisti della Rete in Italia. Shockdom è stata la prima casa editrice di webcomics in Italia ed è tuttora leader per i Shockdom alla prima edizione di "C4Comic Meets The Web"fumetti digitali. Per questo motivo Lucio Staiano, fondatore di Shockdom, sarà direttamente coinvolto in due importanti dibattiti sull’argomento.

Domenica 7 Giugno alle 12,30 parteciperà, infatti,auna tavola rotonda con altri esperti di editoria di fumetti digitali, dal titolo: “Il Fumetto del Futuro: il Web insidia davvero le Pubblicazioni Cartacee?”

Sempre domenica 7 Giugno, inoltre, Lucio Staiano terrà un incontro con il pubblico dal titolo “Shockdom presenta: quale Modello di Business per i Fumetti Digitali?

Gli autori Shockdom presenti a C4 Comic Meets The Web saranno: Stefano Antonucci, Tiziana De Piero e il Pee Show (Giulio “Batawp” Rincione, Francesco “Prenzy” Chiappara e “LucioP” Passalacqua).

Domenica 7 Giugno alle ore 14,30 sarà possibile assistere alla conferenza “Shockdom: Cinque Autori, Una Passione” che li vedrà protagonisti tutti insieme.

“Abbiamo aderito con entusiasmo all’evento” dice Lucio Staiano “Era dai tempi del Comic’s Palace che non si organizzavano incontri dedicati esclusivamente al fumetto digitale e il mercato ne sentiva una forte esigenza. Siamo ad un punto cruciale nell’evoluzione del mezzo e confrontarsi su questo è indispensabile.”

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio