Suggestioni: La Divina Commedia illustrata, a Matera

Suggestioni: La Divina Commedia illustrata, a Matera
Il viaggio letterario per eccellenza tradotto nella mostra itinerante “Suggestioni. La Divina Commedia Illustrata” arriva alla città dei Sassi.

Comunicato stampa

Locandina_Matera 2021-22_ Mostra DanteUna raccolta di quaranta opere ispirate alle terzine più celebri della Commedia dantesca che, dall’inaugurazione a maggio 2021 al Museo del Fumetto di Cosenza, sta viaggiando per il mondo, da New York a Roma, da Zurigo a Castel Novo ne’ Monti. Si tratta della mostra itinerante Suggestioni. La Divina Commedia illustrata, che dal 30 dicembre 2021 al 16 gennaio 2022 andrà in scena a Matera, all’interno della Arti Visive Gallery, grazie al Patrocinio del Comune e in collaborazione con l’Associazione Strane Nuvole.

L’inaugurazione è in programma il 30 dicembre alle 11.30 presso la Galleria, in Via Beccherie n. 41.

A seguire la mostra resterà aperta tutti i giorni, fino al 16 gennaio, dalle 11.00 alle 19.00.

Sono anche previsti due appuntamenti aperti alla città: l’8 gennaio, una performance di pittura con artisti materani e, il 15 gennaio, un appuntamento per i più piccoli, L’immaginario di Dante – Colori, disegni, visioni a cura di Danilo Barbarinaldi presso la sede dell’associazione Strane Nuvole, in Via Gattini n. 8.

A realizzare le opere ventuno illustratori e vignettisti di fama internazionale, dalla formazione e dagli stili più vari, che mescolano la loro arte nella prima, grande mostra di questo genere. Grandi nomi che hanno fatto la storia del fumetto e del disegno italiano, assieme alla nuova generazione di illustratori che continua a raccogliere un consenso di pubblico sempre crescente.

A dare il via alla mostra una tavola di che illustra il primo canto dell’Inferno. L’artista presenta la sua personalissima idea di una delle terzine più famose dell’intera Commedia: “Nel mezzo del cammin di nostra vita/mi ritrovai per una selva oscura: ché la diritta via era smarrita”. Il racconto, suddiviso nelle tre cantiche Inferno, Purgatorio e Paradiso, prende vita nelle immagini di Riccardo Mannelli, nei colori forti di Mauro Biani e nelle ambientazioni poetiche, a tratti drammatiche, create dalla fantasia di .

Le suggestioni passano da un artista all’altro, dalla talentuosa Josephine Yole Signorelli che, provocatrice e passionale, mescola erotismo e inquietudine, alla poetica impressionista di Beppe Stasi, che riesce a restituire la storia Paolo e Francesca in un abbraccio quasi oscuro, a un’importante firma italiana, l’artista illustratore e fumettista Claudio Stassi, sino ad artisteimpegnate come Margherita Tramutoli e l’illustratrice e attivista siriana Diala Brisly.

E poi ancora si entra nell’universo di immagini e colori e nelle differenti esperienze e ispirazioni pittoriche di , , Irene Carbone e Alessandra De Berardis: linee di luci e colori che diventano il varco verso la dimensione onirica del viaggio.

L’esperienza di , , Monica Catalano, , Dea Politano e segnano il passaggio intermedio che mescola la nuova dimensione dell’arte digitale con l’intimo pensiero creativo dell’artista. Tante, dunque, le firme prestigiose insieme a nuovi e inaspettati giovanissimi artisti al loro esordio nel mondo delle grandi mostre, come Michela Di Cecio e Antonio Montano che possono essere annoverati a pieno titolo nella nuova generazione degli illustratori italiani di talento.

Dante come le nuove generazioni di studenti non lo hanno mai letto… e mai visto. Suggestioni è stata ideata in occasione del settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri dall’associazione culturale Libreria in viaggio, con il sostegno del Comitato Nazionale per le Celebrazioni di Dante e del MiC Ministero della Cultura. Curatore e ideatore della mostra è Luigi Politano di , che coordina anche la direzione artistica assieme a Lucia Guarano e .

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su