Parliamo di:

Shockdom presenta webcomics.it versione 3.0

Shockdom rinnova la sua veste digitale e presenta www.webcomics.it 3
Articolo aggiornato il 22/09/2017

Comunicato Stampa

SHOCKDOM ANNUNCIA WEBCOMICS.IT VERSIONE 3.0. TORNA LA STORICA PIATTAFORMA DI FUMETTI ONLINE CON TANTE NOVITÀ

Shockdom presenta webcomics.it versione 3.0

rinnova la sua veste digitale e presenta www.webcomics.it nella sua terza versione, più funzionale, semplice da utilizzare e interattiva che mai. L’anima web di Shockdom, la piattaforma sui cui hanno esordito autori del calibro di Bigio, Alyah, Dado, Sio e molti altri, torna rinnovata nell’aspetto e arricchita nei contenuti e come sempre al servizio dei giovani autori italiani e dei loro lettori.

Ecco la dichiarazione di Lucio Staiano, fondatore e CEO di Shockdom: “Gli ultimi anni sono stati molto difficili per l’area digitale di Shockdom, in particolare per quel che riguarda la piattaforma a cui siamo molto affezionati, vale a dire webcomics.it. La vedevamo soffrire sotto i colpi di attacchi esterni, di problemi hardware dei server e il successo cartaceo della casa editrice non ci permetteva di concentrarci sui problemi. Ma ho fortemente voluto che la piattaforma non morisse e che anzi, rivivesse con nuove features importanti per gli autori. Per questo ho coinvolto un supervisore come Cristiano Fighera che ci dà garanzia di passione e competenza. Cristiano e Gianluca Caputo, il responsabile della Digital Unit di Shockdom, faranno in modo che webcomics.it torni velocemente agli splendori del passato, coinvolgendo gli autori e integrandosi con la parte di publishing, sia cartacea sia digitale. Una nuova e incredibile sfida per Shockdom.”

Gli fa eco proprio Gianluca Caputo: “Ho preso in mano webcomics.it da poco tempo, da quando Lucio Staiano mi ha chiesto di occuparmi in toto del settore digitale di Shockdom. Ma conosco il portale fin dai suoi esordi e webcomics.it è, da sempre, una vera miniera di nuovi talenti, una cantera del fumetto! Tra le molte novità vale la pena sicuramente ricordare la supervisione ai blog garantita da Cristiano Fighera, de Le 110 Pillole, una supervisione che permetterà di recensire e mettere in evidenza i blog migliori. Il lavoro fatto è stato enorme e ancora molto c’è da fare, in primis ricostruendo da zero le modalità di lettura che rendano il fumetto digitale una esperienza nuova. Numerosi sono stati i blog riaperti e popolati: segno che c’è ancora tanta voglia di fare fumetti e soprattutto di farlo su un portale che è la storia dei webcomic in Italia. La nuova avventura è appena iniziata.”

Cristiano Fighera, autore del blog di fumetti Le 110 Pillole, aggiunge: “La migliore caratteristica del nuovo Webcomics.it, quella che salta subito all’occhio, è sicuramente il fatto che sia stato reso più veloce e “user friendly”, sia per i lettori che per gli autori. Ora, grazie alle nuove modifiche, leggere fumetti, scoprire nuove serie, seguire gli artisti e interagire con loro è più facile e soddisfacente, elemento che è il vero motivo dell’esistenza di una piattaforma come questa.  Oltre a ciò, la maggiore potenzialità di webcomics.it è il fatto di poter essere una sorta di “palestra”, un luogo in cui i fumettisti possono confrontarsi e migliorarsi, lontano dalle distrazioni presenti ad esempio in social network come Facebook, nei quali perdere la concentrazione è fin troppo facile e dove la presenza del pubblico è a volte eccessiva. Su webcomics.it invece, si fanno, si leggono e si commentano storie, punto. Se questo è un motivo di richiamo per gli appassionati può anche essere un ulteriore stimolo per gli autori; e spero che ciò possa avvenire anche grazie alla mia opera, che sarà divisa tra recensioni, segnalazioni e organizzazione di contest a premi, tutto con il principale obiettivo di fornire una chance in più agli artisti di talento e nello stesso tempo aiutarli a crescere professionalmente. Mettere in luce i talenti è qualcosa che mi ha sempre interessato, e sono lieto che webcomics.it e Shockdom me ne stiano dando l’occasione.”

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio