Si inaugura la mostra “Sergio Toppi – Antropologie”

Si inaugura la mostra “Sergio Toppi – Antropologie”
A Castellazzo Bormida (AL) si inaugura la mostra "Sergio Toppi - Antropologie", dal 31 marzo 2018. In anteprima il 21 marzo al Circolo dei Lettori di Torino.

Comunicato Stampa

manifesto-web-Toppi-ANTROPOLOGIE_A_Notizie Da oltre cinquant’anni nel paese di Castellazzo Bormida (AL) si tiene un evento espositivo denominato Galleria Gamondio; avviato con la classica struttura della fiera di artigianato e prodotti tipici locali, con gli anni si è sempre più rivolto all’arte figurativa per poi, nell’ultimo decennio, concentrarsi sull’illustrazione ed il disegno, esponendo opere di grandi artisti italiani.

Hanno onorato l’antica chiesa di S. Stefano, sede della galleria, l’esplosività dei colori di Ugo Nespolo, la giocosità dei caroselli di Gino Gavioli, l’arguzia delle Ultime Parole Famose di BORT, la raffinatezza dei Moschettieri di Paolo Piffarerio, la classe delle illustrazioni di Aldo Di Gennaro, la fantasia divertita dei manifesti di Riccardo Guasco.

Ospite del 2018 sarà l’ineguagliabile , uno dei più influenti illustratori del Novecento mondiale, di cui saranno esposte a Castellazzo Bormida ventisette tavole originali, tra le più note della sua straordinaria carriera, e cinque piccolissimi schizzi, di formidabile impatto grafico e capaci di rendere l’immediatezza, la freschezza, l’essenza stessa del disegno.

La Galleria Gamondio è organizzata dal Comune di Castellazzo Bormida ed ha ottenuto il patrocinio della Regione Piemonte e della Provincia di Alessandria e il patrocinio artistico dell’Associazione Autori di Immagini.

La storia recente della Galleria Gamondio, con immagini delle opere esposte negli anni precedenti, e la 52esima edizione in anteprima verranno presentate al pubblico a Torino al Circolo dei Lettori, via Bogino 9, il 21 marzo 2018 alle ore 18.00.

SERGIO TOPPI ANTROPOLOGIE
Castellazzo Bormida (AL), chiesa di S. Stefano
INAUGURAZIONE 31 MARZO 2018 ore 17
APERTURE: 1-2-7-8 APRILE, ore 10-12 e 16-20
Ingresso libero

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su