FBI arresta attore apparso in film Marvel per truffa sul Covid-19

FBI arresta attore apparso in film Marvel per truffa sul Covid-19
L'attore Keith Middlebrook, apparso con piccoli ruoli in Thor e Iron Man, arrestato dall'FBI per una truffa inerente il Covid-19.

L’FBI ha arrestato nella giornata di ieri l’attore Keith Middlebrook, apparso in alcuni film , per una tentata truffa riguardante una cura per il Covid-19.

Middlebrook, 53 anni, è stato accusato di tentata frode, un reato che comporta una pena massima prevista dalla legge di 20 anni in un carcere federale.

L’attore, noto per essere apparso con piccoli ruoli in alcuni film Marvel come Iron Man 2, e Iron Man 3, aveva affermato via social di avere personalmente sviluppato una cura in attesa di brevetto per il coronavirus che sta colpendo molti paesi, inclusi gli Stati Uniti. Middlebrook, che ha un vasto seguito sui social network, era alla ricerca di investitori per la sua impresa fraudolenta, affermando addirittura che l’ex campione Magic Johnson era un membro del consiglio di amministrazione della sua azienda, cosa smentita dallo stesso ex giocatore dei Lakers.

Middlebrook è stato arrestato durante un meeting nel corso del quale ha consegnato le pillole della fantomatica cura a un presunto investitore, in realtà un agente federale sotto copertura.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su