Bao pubblica l’ottavo volume di “Saga”

Bao pubblica l’ottavo volume di “Saga”
Si tirano le fila di diversi dei destini in gioco nella storia d’amore interplanetaria e interrazziale di "Saga", amatissima e premiatissima serie di frantascienza creata Brian K. Vaughan e Fiona Staples, il cui nucleo centrale è una atipica famiglia in fuga, quella di Alana, Marko e Hazel.

Comunicato Stampa

Traboccante di creatività, disegni sbalorditivi e donne fortissime di ogni tipo, è una lettura fantascientifica obbligata, a livelli impareggiabili. – Bustle

BAO Publishing annuncia l’uscita di Saga Volume 8, nuovo atteso volume della coppia artistica vincitrice di numerosi premi Eisner composta da  e .

Saga è la storia di una giovane famiglia che cerca di trovare il proprio posto nei mondi. Dopo gli eventi traumatici della guerra di Phang, Hazel, i suoi genitori Marko e Alana e i sopravvissuti tra gli alleati partono per un’avventura che cambierà le loro vite nell’orlo più a ovest dell’universo. Inoltre, due capitoli indipendenti rivelano il destino di due tra i personaggi più amati, Il Volere e Ghüs.

Saga 8 è disponibile in libreria dall’8 marzo 2018.

Gli autori

Brian K. Vaughan è uno scrittore americano di fumetti e serie televisive. Nonostante abbia iniziato a scrivere per personaggi DC Comics e Marvel come X-Men e Batman, è famoso soprattutto per le sue opere originali, tra cui vanno ricordate Y: L’ultimo uomo, Ex Machina, Runaways e L’orgoglio di Baghdad, per le quali ha vinto quattro premi Eisner. Per la televisione, ha fatto parte del team creativo della serie Lost, per la quale è stato nominato per il Premio Writers Guild of America nella categoria “Best Drama Series”. Saga, insieme alla co-creatrice Fiona Staples, è il suo primo lavoro creator-owned. La serie si è aggiudicata numerosi riconoscimenti a livello internazionale, come gli Eisner Awards e gli Harvey Awards per tre anni consecutivi (2013, 2014, 2015). Nel 2013, in coppia con Marcos Martín, fonda Panel Syndicate, una piattaforma digitale di webcomic in diverse lingue basata sul metodo Pay What You Want, dove pubblica The Private Eye, su disegni di Martín. La serie, ristampata da Image Comics, è stata acclamata dalla critica e nel 2015 ha vinto un Eisner Award (come “Best Digital/Webcomic”) e un Harvey Award (come “Best Online Comics Work”). Nel 2017 è stata portata in Italia dalla Casa editrice BAO Publishing.

Fiona Staples è una disegnatrice canadese in rapida ascesa nel mondo dei comics americani. Dopo aver debuttato come colorista di Button Man su 2000 AD, ha acquisito notorietà e consensi come disegnatrice per opere come The Secret History of The Authority: Hawksmoor e North 40 per Wildstorm e Mystery Society per IDW Publishing, al punto da realizzare le copertine per Superman/Batman.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su