Topolino raggiunge 3500 numeri

Topolino raggiunge 3500 numeri
Disponibile dal 21 dicembre il numero 3500 di Topolino, anche in versione con copertina variant.

Comunicato stampa

UN NUMERO SPECIALE DI  CON CONTENUTI SUPER!

ARRIVA IL NUMERO 3500

20 pagine extra, storie a fumetti imperdibili destinate a diventare grandi classici, approfondimenti, contenuti inediti e due cover speciali da collezione!
Topolino  3500 è in edicola, fumetteria e online da mercoledì 21 dicembre.

Con Topolino i festeggiamenti non finiscono mai! Questa settimana il magazine a fumetti più amato, edito da , raggiunge il numero 3500 e, per l’occasione, celebra questo traguardo senza tempo con un’uscita speciale, ricca di contenuti extra, storie imperdibili, approfondimenti. Topolino 3500 è disponibile in edicola, fumetteria e su Panini.it da mercoledì 21 dicembre, con 20 pagine extra e – soprattutto – due cover celebrative da collezione: la prima, disegnata da Andrea Freccero, ha per protagonista  ed è una copertina con effetti metallici; la seconda è una cover variant in tiratura limitata di materiale olografico che riflette una colorazione arcobaleno (e disponibile solo in fumetteria su Panini.it) firmata da Ivan Bigarella e con protagonista Topolino.

Tra le storie di questo numero speciale, Zio Paperone e il mistero del Monte Orso, scritta da  e con i disegni del Maestro , per continuare a festeggiare il 75esimo anniversario dello Zione. Il Monte Orso è un luogo speciale per Paperone e : nel dicembre del 1947, infatti, lo Zione ha fatto il suo debutto nel fumetto nella storia di  Il Natale di Paperino sul Monte Orso (Christmas on Bear Mountain), e in questo luogo “magico” l’intera famiglia dei Paperi è tornata tante volte nel corso degli anni. In questa storia celebrativa, Faraci e Cavazzano hanno rivisitato Monte Orso offrendo a Paperone una seconda… e una terza occasione di riscatto! “Il Natale di Paperone sul Monte Orso è stata una delle primissime storie che ho copiato da bambino quando volevo imparare a disegnare” commenta Giorgio Cavazzano. “Da allora c’è un fil rouge che mi lega al grande Maestro e ogni qualvolta mi si presenta l’occasione lo cito e lo ricordo. La magia del talento di Barks ha permesso a tutti quanti noi di poter continuare a vivere con questi personaggi straordinari”. Tito Faraci, invece, segnala che al centro di questa storia “resta l’affetto di Paperone per il nipote, anche se questa volta ci si arriva per una strada un po’ tortuosa. Lo spunto nasce da una nuova domanda che mi sono posto, riguardante proprio quella casupola in cima a un monte, che non sembrava un grande investimento immobiliare. Paperone è uno che ha sempre da guadagnarci qualcosa o, quantomeno, da non perderci. E in effetti in quella casa, legato ad essa, c’è qualcosa che non perderebbe mai: un carico di ricordi e un appuntamento importante.”

Non mancheranno, tra le storie a fumetti proposte in questo numero da collezione, i nuovi capitoli de La leggenda della Spada di Ghiaccio, l’avventura firmata da Marco Nucci e Cristian Canfailla a 40 anni di distanza dall’iconica saga che ha debuttato su Topolino nel dicembre del 1982, e de Il Destino di Paperone, il magico lavoro sceneggiato e disegnato da  che racconta della scalata al successo dello Zione. A Paperone è dedicato anche il gadget disponibile insieme al numero 3500: l’esclusiva statua di Paperone cercatore – disegnata da Emmanuele Baccinelli e alta 10 cm – che riporta alla memoria tutte le sue iconiche avventure nel Klondike.

E poi, ampio spazio alle celebrazioni di questo fantastico traguardo. Un multiplo di 500 (che esce ogni nove anni e sette mesi!) che coincide con il numero natalizio e che contiene un redazionale dedicato alla storia del magazine – con le copertine più iconiche, i gadget più amati e le “storie che hanno fatto la storia” – i pensieri e gli omaggi di alcuni degli autori più amati (da Marco Nucci a , da  a Casty), e gli auguri della redazione di Topolino.  

Un numero davvero da non perdere, un’uscita straordinaria che è pronta ad entrare ufficialmente nella storia del settimanale e di tutti gli amanti di Topolino. L’appuntamento con il numero 3500 è in edicola, fumetteria e su Panini.it da mercoledì 21 dicembre.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *