Oblomov pubblica A Mani Nude, primo fumetto di Leïla Slimani

Oblomov pubblica A Mani Nude, primo fumetto di Leïla Slimani
L'8 luglio Oblomov pubblica la storia di Suzanne Noël, pioniera della chirurgia estetica del XX secolo. Il primo fumetto della vincitrice del Premio Goncourt Leïla Slimani, in coppia con Clément Oubrerie.

A mani nude_coverCOMUNICATO STAMPA
Fedele alla sua vena femminista, la scrittrice Premio Goncourt firma la sua prima incursione nel mondo del fumetto raccontando la storia di Suzanne Noël, pioniera della chirurgia estetica del XX secolo e protagonista del A mani nude, il cui primo volume arriva in libreria per Oblomov l’8 luglio.

Nella Francia della Belle Époque, la cui bellezza è meravigliosamente restituita dai disegni di , Suzanne Noël decise di non accontentarsi del suo status di moglie di un medico in vista, e intraprese gli studi in Medicina specializzandosi in Chirurgia plastica, ritenuta pericolosa e inutile da parte della comunità medica dell’epoca. Femminista agguerrita, comprese quanto l’assenza di bellezza estetica potesse costituire un handicap per le donne, e riuscì a correggere i segni dell’invecchiamento e quelli derivanti da condizioni di vita difficili e disagiate. Tra le sue pazienti figura il nome della celebre Sarah Bernhardt. Durante gli anni della Prima Guerra Mondiale sviluppò tecniche chirurgiche rivoluzionarie sui reduci sfigurati, i cosiddetti “gueules cassées”, restituendo loro la dignità. Gli anni Venti, quelli dell’euforia collettiva che attraversò la Francia, videro Suzanne Noël diventare una vera celebrità nel suo Paese e nel mondo.

GLI AUTORI
è nata in Marocco e vive a Parigi, è autrice di romanzi acclamati dai lettori e dalla critica. Il suo primo romanzo, Nel giardino dell’orco, ha vinto il Prix Mamounia, con il suo secondo ro-
manzo, Ninna nanna, ha vinto nel 2016 il prestigioso Premio Goncourt. È autrice del saggio I racconti del sesso e della menzogna e del romanzo Il paese degli altri (, 2020).

è disegnatore e sceneggiatore. I suoi lavori hanno ricevuto numerosi riconoscimenti. Aya de Yopougon, il suo primo fumetto, è stato tradotto in diciassette lingue e si è aggiudi-
cato nel 2006 il Premio Miglior Opera Prima al Internazionale de la bande dessinée di Angoulême. È autore di varie opere a fumetti, tra le quali Voltaire Amoureux e la serie Pablo.

DATI EDITORIALI
LEÏLA SLIMANI, CLÉMENT OUBRERIE
A MANI NUDE – TOMO I
Traduzione Stefano Sacchitella
Collana FEININGER, 104 pagine, brossurato, a colori – 19,00 €


Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su