Le novità SBE di inizio ottobre

Le novità SBE di inizio ottobre
Sergio Bonelli Editore porta in libreria e fumetteria tre novità in volume in questo inizio ottobre 2020.

Comunicato Stampa

 porta nelle librerie e fumetterie italiane tre novità in questo inizio ottobre 2020.

I_racconti_di_domani_della_morte_e_del_cielo Arriva il 1 ottobre il nuovo volume della serie di Tiziano Sclavi I racconti di domani che in questa seconda uscita si accompagna ai disegni di Nicola Mari, che firma anche la copertina del volume.
Esistono i fantasmi? E se esistono, sono indifferenti a noi? Oppure ci odiano? O ci amano?
In ogni caso parliamo di morti.
Dopo l’ottima accoglienza da parte dei lettori del primo volume, continua la serie inedita di Sclavi con nuovi episodi.
Che cosa nasconde il misterioso volume che Dylan Dog ha trovato nel negozio di robivecchi Safarà? Hamlin, il beffardo e luciferino gestore del negozio, lo descrive come “una raccolta di racconti che saranno scritti soltanto domani”. Ed è proprio questo il titolo del polveroso libro… I racconti di domani! A volte bizzarri, altre paurosi, oppure struggenti, efferati, crudeli… L’Indagatore dell’Incubo scivola nella lettura, perdendosi in universi imprevedibili, uniti da un unico comune denominatore: l’orrore!

I racconti di domani #2 – Della morte e del cielo
Tiziano Sclavi, Nicola Mari
Sergio Bonelli Editore, 2020
64 pagine, cartonato formato 22 x 29,7 cm, colore – 19,00 €
ISBN: 9788869615238

il_commissario_ricciardi__per_mano_miaArriva a partire dall’8 ottobre Il Commissario Ricciardi – Per mano mia. Su soggetto di Maurizio de Giovanni, con Claudio Falco a firmare la sceneggiatura e Daniele Bigliardo come autore di disegni e copertina, la storia ci porta al Natale del 1932. Il funzionario della milizia portuale Emanuele Garofalo e sua moglie vengono trovati morti accanto al presepe che stavano preparando in casa. Ricciardi deve indagare nel mondo dei pescatori di Mergellina per scoprire chi li ha uccisi. Il brigadiere Maione è invece sulle tracce del vero assassino di suo figlio Luca. Gli si pone un problema morale fortissimo: fare giustizia o farsi giustizia?
Chiude il volume la postfazione di Maurizio de Giovanni che presenta i protagonisti della serie attraverso le illustrazioni di Daniele Bigliardo.

Il Commissario Ricciardi – Per mano mia
Maurizio de Giovanni, Claudio Falco, Daniele Bigliardo
Sergio Bonelli Editore, 2020
176 pagine, cartonato formato 19 x 26 cm, colore – 21,00 €
ISBN: 9788869614965

il_confine__quella_notte_di_dicembreArriva sempre l’8 ottobre il quinto episodio della serie Il Confine, il nuovo universo narrativo firmato da Mauro Uzzeo e Giovanni Masi.
Come spiega Mauro Uzzeo è proprio in questo quinto volume, Quella notte di dicembre, che ci addentriamo nelle vicende più intime dei singoli protagonisti. “I ragazzi scomparsi – spiega Uzzeo – sono il fulcro narrativo ed emotivo della serie, proprio per questo abbiamo deciso di ritardarne il più possibile la presentazione. A parte una brevissima sequenza, fino al quinto episodio abbiamo puntato a non mostrarli mai, focalizzandoci sul punto di vista degli altri personaggi. Ci interessava raccontarli al lettore tramite la loro assenza, evidenziando gli effetti della loro scomparsa su chi era in attesa di risposte certe: i famigliari, gli amici, i nemici, la polizia, la gente del paese, e così via, indagando le conseguenze di una premessa enunciata ma lasciata, fino a questo momento, fuori campo”.
Il Confine – Quella notte di dicembre, scritto da Giovanni Masi e Mauro Uzzeo, coi disegni di Francesca Ciregia e Alessandro Giordano e la copertina di Lorenzo LRNZ Ceccotti, vede protagonisti proprio la scuola, le chat di gruppo, il sesso in casa o in macchina – sempre in silenzio e senza farsi scoprire – le bugie, l’alcool, gli innamoramenti, le droghe, la rabbia, gli amori e quella festa di notte, vicino alla grande radura, in cui la vita di cinque adolescenti non può che cambiare per sempre. Mentre gli abitanti del piccolo paese al confine tra Italia e Francia partecipano a un funerale che potrebbe essere l’oscuro presagio di molti altri a venire, Laura Denti e Antoine Jacob proseguono nella loro indagine sui ragazzi scomparsi. Ma perché qualcuno tenta di ostacolarli? Strani personaggi si muovono alle pendici della grande montagna con gli squarci, e i loro destini sono strettamente collegati a quello che accade nei boschi. Possibile che la soluzione di tutti i misteri sia nascosta… in una foto?
Il volume si chiude con una ricca postfazione che è un nuovo viaggio dietro le quinte, tra interviste agli autori, studi, sketch, versioni alternative e traiettorie impreviste nella realizzazione della serie.
Racconta Giovanni Masi: “La costruzione narrativa de Il Confine ci ha permesso di esplorare i più disparati approcci di linguaggio. Spesso da un episodio all’altro cambiano non solo i personaggi, ma anche le atmosfere e la messinscena. Nel terzo volume, disegnato da Carlo Ambrosini e ambientato a inizio Novecento, il racconto ha un piglio da “classico cinematografico”, ed è percorso da una vena di stampo quasi neorealista. Tutto il contrario di quanto accade qui, nel quinto episodio, che si presenta come un racconto generazionale con tanto di chat visualizzata in didascalia. Due linguaggi all’apparenza inconciliabili nella stessa storia, ma che grazie a un impegnativo lavoro di struttura diventano segni coerenti di un’unica narrazione, come tante carte dello stesso mazzo”.

Il Confine – Quella notte di dicembre
Giovanni Masi, Mauro Uzzeo, Francesca Ciregia, Alessandro Giordano, Lorenzo LRNZ Ceccotti (copertina)
Sergio Bonelli Editore, 2020
80 pagine, cartonato formato 22 x 30 cm, colore – 16,00 €
ISBN: 9788869615429

 

 

14

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su