È morto Michelangelo La Neve

È morto Michelangelo La Neve
Autore prolifico e poliedrico, negli anni ha scritto per il mondo del fumetto e del cinema, in particolare collaborando con i Manetti Bros.

È morto a Roma, all’età di 62 anni, lo sceneggiatore Michelangelo La Neve, autore prolifico sia nel mondo del fumetto che in quello del cinema, in particolare nella sua collaborazione con i

Esordisce nel fumetto a fine anni Ottanta, collaborando con le case editrici ACME, Universo e Blue Press su riviste come Zio TibiaMostri Blue. Nel 1992 iniziò a lavorare per , scrivendo storie di e Martin Mystère.
 
Nel 1995, per Universo, creò la seminale e influente serie ESP: ambientata a Roma e incentrata su un dipartimento che studia la mente umana, la serie uscì in edicola per 18 numeri annoverando i disegni di autori come , , , Davide Toffolo e . Una parziale riedizione è stata realizzata tra il 2008 e il 2012 da Comma22 e tradotta anche in Francia da Clair de Lune.

Nel 2013, La Neve inizia la sua collaborazione con i scrivendo la sceneggiatura del film Song’e Napule, e continua a lavorare con loro anche per Ammore e malavita e il recente Diabolik, oltre che per un episodio della serie tv L’ispettore Coliandro.

Lo Spazio Bianco si unisce al cordoglio della famiglia in ricordo di questo autore prolifico, poliedrico e coraggioso.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su