Parliamo di:

Ant-Man: apertura soft al B.O. USA, 115/125 milioni nel resto del mondo

Nuove proiezioni sugli incassi del film Marvel a pochi giorni dall'esordio negli USA e in alcuni paesi nel resto del mondo.

Secondo quanto riportato da Deadline, dovrebbe esordire in maniera ottima al box office internazionale, con un incasso stimato tra i 115 e i 125 milioni di dollari, mentre negli Stati Uniti la pellicola diretta da e interpretata da dovrebbe confrontarsi con Minions, con una apertura attorno ai 60 milioni di dollari.

Un esordio soft di 60 milioni di dollari non sarebbe del tutto nuovo per un film Marvel Studios, visto che anche Captain America: The First Avenger e Thor aprirono rispettivamente con 65.5 e 65.7 milioni di dollari, ed entrambi i titoli hanno poi lanciato due dei franchise di maggiore successo della Casa delle Idee al cinema.

Secondo alcuni dati citati dal sito, il film avrebbe una forte attrazione per il 90% del pubblico maschile, di cui ò88% formato da persone sotto i 25 anni, mentre il pubblico femminile sarebbe all’81%.

Ant-Man: apertura soft al B.O. USA, 115/125 milioni nel resto del mondo

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio