Melissa Zanella

Melissa Zanella

    (1971, Schio) Dopo il diploma artistico si iscrive alla facoltà di architettura di Venezia; contemporaneamente studia – da autodidatta – il linguaggio del Fumetto. Nei primi anni novanta pubblica delle brevi storie sulla rivista underground Snuff e nell’antologia a fumetti Jam city ( Valdo Futura editore); la sua prima esperienza professionale risale ad un breve episodio di Motor Mike apparso su Italia XXII secolo Unlimited della Phoenix Enterprise ed. . Circa venti esami dopo entra nella casa editrice Bonelli, per la quale disegna cinque episodi della serie Legs Weaver e “ Morte sull’isola” , quinto episodio della miniserie Greystorm( su testi di Antonio Serra ) ; occasionalmente ripassa a china le matite di alcuni colleghi ( su Martin Mystère-Il re rosso e Legs Weaver ) .Attualmente è al lavoro su un’intera Agenzia alfa di circa 280 tavole, ispirata ai dipinti del maestro Edward Hopper ( su testi di Stefano Piani ).Di giorno sogna di realizzare un gotico-rurale ambientato nel nord-est italiano e di notte sogna di aver disegnato un episodio di Sandman su testi di Neil Gaiman …di entrambi i sogni se ne farà una ragione…. E’ stufa di sentir definire grande arte contemporanea l’imitazione –sfinita e furba- di Opere d’Arte che hanno quasi un secolo e lascerebbe gli animali in formaldeide alle facoltà di veterinaria .. e gli aspirapolvere alla loro dignitosa e legittima lotta contro la polvere .Vive e lavora a Santorso, piccolo paese in provincia di Vicenza.Free Jeff’s hoover!!!

    Scritti da Melissa Zanella

    Altri articoli da Melissa Zanella
    Torna su