Sam Raimi parla di Spider-Man: No Way Home e del sequel di Doctor Strange

Sam Raimi parla di Spider-Man: No Way Home e del sequel di Doctor Strange
Il regista parla delle sensazioni avute dalla visione del film con Tom Holland, e della lavorazione del sequel di Doctor Strange.

In una lunga intervista concessa alla rivista di spettacolo Variety, fatta per promuovere agli Oscar il cortometraggio You’re Dead Helene, di cui è produttore, il regista ha parlato delle semsazioni avute dalla visione di : No Way Home e della lavorazione di Doctor nel Mutliverso della Follia, passato di recente attraverso alcune riprese aggiuntive.

È stato molto divertente. Adoro ‘No Way Home’ e il pubblico con cui mi trovavo è impazzito. È stato delizioso vedere interpretare il suo ruolo e , e vedere questi ragazzi portarlo al livello successivo. E Tobey è stato fantastico come sempre. La parola migliore che posso dire è che è stato rinfrescante per me.

Per quanto riguarda il sequel di Doctor , il regista, nonostante non fosse disposto a condividere dettagli sulla pellicola, ha risposto alla domanda se le riprese fossero terminate, proprio a causa delle significative sequenze aggiuntive girate a novembre.

Vorrei conoscere la risposta a questa domanda – ha detto Raimi – Penso che abbiamo finito, ma abbiamo tagliato tutto. Stiamo appena iniziando a testare la pellicola e scopriremo se c’è qualcosa che deve essere rimesso. Se qualcosa non è chiaro o posso apportare un altro miglioramento in questo breve lasso di tempo rimasto, lo farò. Una cosa che so del team è che non si fermeranno. Continueranno a spingerlo finché non sarà il più vicino possibile ad essere un film eccezionale. La è stata un’ottima squadra con cui lavorare. Penso che sia stata una sorpresa non sorprendente. Sono stato super supportato da tutta la dirigenza Marvel, a cominciare dal vertice con , fino ai team con cui lavorano. Sono stati tutti super professionali e mi hanno supportato in ogni fase del processo.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su