Mekhane: il board game illustrato da Progetto Stigma

Mekhane: il board game illustrato da Progetto Stigma
Mekhane è il primo gioco da tavola NARRATIVO prodotto da CranioCreations e creato con la collaborazione degli autori del Progetto Stigma.

Mekhane è il primo gioco da tavola NARRATIVO prodotto da CranioCreations e creato con la collaborazionedi 15 autori del : Akab, , Ambra Garlaschelli, Cammello, Cosimo Miorelli, Darkam, , Luca Negri, , , , , , , Tommy Gun Moretti)

CranioCreations aveva già dimostrato interesse per il mondo del fumetto, lo stesso anno era uscito Il Gioco di e ora il cerchio si chiude accingendosi a pubblicare i primi numeri della collana Reverse (Ambra Garlaschelli + Elenza, Sdolz + Jazz nei primi due numeri)

mekhane per (1)

L’idea del gioco inizialmente era una specie di Pictionary ma è poi stato sviluppato in un gioco narrativo che prende ispirazione da giochi come Colossal Arena.

Come funziona il gioco
Il giocatore impersona degli Dei della morte e viene eletto a turno il Deus Ex Machina, ossia il giocatore che potrà decidere cosa succede nel gioco. Il narratore imbastisce la partita utilizzando delle carte luogo, minaccia e personaggio. I restanti giocatori, con l’obiettivo di far morire tutti i personaggi tranne uno (oppure un altro di riserva), giocano le loro carte Storia per convincere il Deus ex Machina. Più originali e convincenti saranno più sarà facile venire premiati.

La cover è di Cosimo Miorelli.
L’idea nasce alla manifestazione Afa 2018 (l’ultima al Leoncavallo) su proposta di Akab e Isa De Pica.

WhatsApp Image 2020-05-07 at 23.52.45

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su