Eris Edizioni al Salone del libro di Torino 2019: autori ospiti e le novità

Eris Edizioni al Salone del libro di Torino 2019: autori ospiti e le novità
Anche quest'anno Eris Edizioni sarà al Salone del libro di Torino con gli autori e le novità più interessanti del fumetto e della narrativa indipendente, italiana e internazionale, e assieme a Progetto Stigma.

Anche quest’anno sarà al Salone del libro di Torino con gli autori e le novità più interessanti del fumetto e della narrativa indipendente, italiana e internazionale, e assieme a . Ci trovate nel Padiglione 2 del Lingotto allo stand F100.

Ecco gli autori che saranno presenti:

Eleonora Enid Antonioni e Francesca Ruggiero con Non bisogna dare attenzioni alle bambine che urlano, uno dei graphic novel di cui più si è parlato nel 2018.
Davide Bart Salvemini che presenta il suo graphic novel Kaleido e il volume Piccola Enciclopedia del fallimento uscito per il progetto Hoppípolla – Cultura indipendente per corrispondenza. Bart sarà infatti presente sia da noi che da Hoppipolla allo stand di minimum fax (pad. 3 stand R100).
Hurricane Ivan con il volume che racchiude gli episodi de I Sopravvissuti, uscita prima a puntate sulla rivista Linus e ora ritornata con dei nuovi episodi che escono tutti i venerdì nelle pagine del quotidiano il manifesto.
Lorenzo Mò che presenta il suo graphic nove d’esordio Dogmadrome, appena uscito nelle librerie.
Squaz che che presenta Sarò Breve, il volume realizzato per Progetto Stigma a coronamento dei suoi vent’anni di carriera e pubblicazioni.
Adam Tempesta con il suo folle e visionario graphic novel Inerzia, manifesto di una nuova poetica del fumetto italiano.

unnamed_Notizie

Le novità che presentate in fiera sono:

Days of Hate – Atto Primo di Ales Kot e Danijel Zezelj, una miniserie distopica a fumetti di due straordinari autori internazionali.
Sarò Breve di Squaz, il volume uscito in collaborazione con Progetto Stigma, che racchiude 20 anni di satira e di tragicomica storia di costume e società all’italiana.
● Ventuno, il nuovo oscuro romanzo dell’acclamato autore spagnolo Guillem López che Eris ha fatto conoscere in Italia con il romanzo cult Challenger.

Dogmadrome di Lorenzo Mò, uno degli esordi fumettistici più importanti degli ultimi anni, un graphic novel tributo ai giochi di ruolo e ai loro immaginari, e al potere della mente.
● Brat di Michael DeForge, il ritorno dello straordinario fumettista canadese (tra gli altri collaboratore di Adventue Time e Carton Network) con un graphic novel che racconta la crisi di metà carriera di una star della delinquenza giovanile , un’opera divertente, surreale e oscura, una riflessione cupa sul nostro mondo, sulla sete di popolarità e sulle hot-news al tempo dei social e dei like.
Iron Kobra di AkaB e Officina Infernale (Progetto Stigma) la storia di un eroe che capitolo dopo capitolo, come nei livelli di un videogioco, cerca la liberazione dal suo ruolo di supereroe. Un graphic novel realizzato esclusivamente con i collage, un unicum nel panorama nazionale che segna un forte punto di rottura e spalanca le porte al nuovo fumetto italiano.
Appuntamenti:
Sabato 11 ore 19.00 Libreria Comunardi
Fumetti per #SaveComunardi
Incontro aperto e poco formale con Hurricane Ivan, Squaz e altri autori Eris nella storica libreria torinese, una delle più antiche, che da quasi è un anno sotto sfratto e che dovrebbe lasciare posto a un supermarket…
(in collaborazione con Diabolo Edizioni)
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su