È morto Kevin O’Neill

È morto Kevin O’Neill
Se n'è andato a 69 anni l'autore britannico diventato noto in tutto il mondo per aver co-creato "La Lega degli straordinari Gentleman" con Alan Moore.

KevinO'Neill6.13.09ByLuigiNoviLa scorsa settimana, a 69 anni e dopo una lunga malattia, si è spento il fumettista britannico Kevin O’Neill, autore diventato noto in tutto il mondo per aver co-creato, nel 1999, insieme ad la serie La Lega degli straordinari Gentleman, di cui ha realizzato i volumi principali e gli spin-off.

Autore caustico e irriverente, O’Neill inizió la sua carriera a sedici anni sulla rivista umoristica per bambini Buster. Dopo alcuni anni nel settore delle riviste comiche, decise di passare al magazine 2000 AD, dove insieme a Pat Mills realizzó alcuni dei suoi piú noti lavori come Nemesis the Warlock. Negli anni ’80 cominció a lavorare negli Stati Uniti, iniziando con Tales of the Corps Annual #2, tratto da una sceneggiatura di Moore. Quella storia è diventata un numero chiave per la DC, poiché fu uno dei primi, e fino ad allora rari, fumetti non approvati dalla Comics Code Authority che contestava l’intero stile di O’Neill, ad essere pubblicati. Sempre negli Stati Uniti, e sempre con Pat Mills, realizzó una delle opere chiave del revisionismo supereroico, ovvero in tagliente Marshall Law.marlw_cvr_front

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *