La notte di San Lorenzo

La notte di San Lorenzo

La Notte di San Lorenzo è tradizionalmente detta Lacrime di San Lorenzo, poiché è in questo periodo che spesso cade il picco di osservabilità delle così dette stelle cadenti. Queste, in effetti, sono costituite dai residui rocciosi delle code delle comete che incrociano la loro orbita con quella della Terra e che si incendiano al contatto con l’atmosfera del nostro pianeta. Quest’anno lo spettacolo delle stelle cadenti rischia di essere offuscato dalla Luna piena, che cade esattamente il 12 agosto, ovvero in concomitanza con il picco delle Perseidi, lo sciame meteorico per eccellenza. Quest’anno, ho deciso di dedicare all’evento un video in cui leggo e mostro l’astrografica realizzata alcuni anni fa per EduINAF, opportunamente risistemata dal punto di vista grafico: era infatti da tempo che avevo intenzione di rimetterci mano e ho colto l’occasione del video e dell’iniziativa delle Letture d’estate per cogliere la classica palla al balzo.