NPE CONCORSO INTRODUZIONE
Nella rete del fumetto

Nella rete del fumetto Awards III edizione – Risultati

Si è conclusa la terza edizione dei Nella Rete del Fumetto Awards e finalmente possiamo svelarvi i risultati e i vincitori. Grazie a tutti quelli...

Dopo due fasi di voto e quasi un mese di sondaggi, possiamo finalmente svelarvi i nomi dei vincitori!
Prima di farlo però vogliamo ringraziare tutti gli autori che hanno partecipato e sostenuto l’iniziativa sul web e tutti i lettori che hanno votato, rendendo anche questa terza edizione del premio ricca di stimoli e d’interesse.
Quest’edizione ha registrato un nuovo record, con oltre ottomila visualizzazioni di pagina nelle due fasi, segno di un’attenzione crescente da parte del pubblico verso il mondo dei webcomic.

E ora passiamo ai risultati!

Miglior webcomic/sito in lingua straniera

Nella rete del fumetto Awards III edizione - Risultati

Primo posto per Barrier di Brian K. Vaughan, Marcos Martin e Muntsa Vicente, con il 41,1% di voti nella seconda fase e il 21,4% nella prima.

Secondo posto per ERCcOMICS, con il 32,4% dei voti nella seconda fase e il 16,7% nella prima.

E a chiudere il podio, Hotline Miami: Wildlife (di Federico Chemello, Maurizio Furini, Alberto Massaggia) con il 26,6% nella seconda fase e il 20,8% nella prima.

Come nella prima edizione, in cui aveva trionfato Private Eye, è uno dei webcomic del panelsyndicate (il portale creato da Brian K. Vaughan) ad aggiudicarsi il primo posto in questa categoria. Di tutto rispetto il risultato di ERCcOmics, alla sua prima presenza ai Nella Rete del Fumetto Awards. Così come quello di Hotline Miami: Wildlife, progetto crossmediale molto interessante che è riuscito ad arrivare sul podio, classificandosi secondo nella prima fase del premio.

 

Miglior webcomic umoristico

Nella rete del fumetto Awards III edizione - Risultati

Primo posto per Cavalier Inservente di , con il 37,3% dei voti nella seconda fase e il 13,8% nella prima.

Secondo posto per Gli scarabocchi di Maicol & Mircoche hanno totalizzato il 33,2% nella seconda fase e il 15,7% nella prima.

Terzo posto per Daniel Cuello29,5% nella seconda fase e 15,1% nella prima.

Per la seconda edizione consecutiva è Francesco Guarnaccia del collettivo Mammaiuto a vincere in questa categoria, dopo averlo già fatto con From Here to Eternity. Lo fa tra l’altro in sorpasso, dopo essere arrivato terzo nella prima fase del contest.

Miglior webcomic non umoristico

Nella rete del fumetto Awards III edizione - Risultati

Il vincitore è Black Rock (Sicchio, Vanni, Segala) con il 51,9% dei voti nella seconda fase e il 25,2% nella prima fase.

Secondo posto per To Be Continued di Lorenzo Ghetti, con il 24,9% dei voti nella seconda fase e il  12,9% nella prima fase.

Ultimo gradino del podio per Il cuore della città (Savino, Rincione), che ottiene il 23,2% nella seconda fase e il 16,7% nella prima.

Black Rock ha dominato la categoria e, come vedrete, non solo questa. To Be Continued riesce a conquistare il secondo posto, dopo il primo posto dell’edizione precedente. Anche Il cuore della città ne esce a testa alta, con un alto numero di voti, a un passo dal secondo gradino.

Miglior sceneggiatore

Nella rete del fumetto Awards III edizione - Risultati

Vince Dario Sicchio, ai testi di Black Rock, con il 50,6 % delle preferenze nella seconda fase e il 21,7% nella prima.

Secondo posto per Lorenzo Palloni con Esatto. Per lui, 30,3% di voti nella seconda fase e 14,8% nella prima.

Terzo posto per Francesco Savino, con il 19,1% e il 13,5% rispettivamente nella seconda e nella prima fase.

Prova di forza di Dario Sicchio che ha dominato la categoria sin dal principio della prima fase.

Miglior disegnatore

Nella rete del fumetto Awards III edizione - Risultati

Primo posto per Jacopo Vanni, disegnatore di Black Rock. 50,6% nella seconda fase e 18,6% nella prima.

Secondo posto per Giulio Rincione, disegnatore de Il cuore della città, con il 34,4% dei voti nella seconda fase e il 25,2% nella prima.

Terzo posto per Chiara Raimondi, autrice di Vilmyche ottiene nella seconda fase il 14,9% dei voti, dopo aver ottenuto il 10,4% nella prima fase.

Anche questa categoria è nel segno di Black Rock, con Jacopo Vanni che è riuscito a realizzare il sorpasso sul collega , Giulio Rincione.

Miglior colorista

Nella rete del fumetto Awards III edizione - Risultati

Vince Francesco Segala, per i colori di Black Rock, con il 48,5% dei voti nella seconda fase e il 20,1% nella prima fase.

Al secondo posto, a pari merito, Giulio Rincione Francesco Guarnaccia con il 25,7% dei voti nella seconda fase e rispettivamente 19,2% e il 15,1% nella prima fase.

Ricordiamo che la categoria miglior colorista era assente nelle edizioni precedenti, complimenti a Francesco Segala che l’ha inaugurata con la sua vittoria!

Miglior sito/collettivo

Nella rete del fumetto Awards III edizione - Risultati

Primo posto per Wildercon il 58,1% di voti nella seconda fase e il 35,5% nella prima.

Secondo posto per Mammaiuto, che raccoglie il 33,2% di voti nella seconda fase e il 23,6% nella prima.

Gradino più basso del podio per Verticalismi, con l’8,7% di voti nella seconda fase e 13,5% nella prima.

Anche questa categoria testimonia il successo in questa edizione dei Nella Rete del Fumetto Awards di Wilder, la più giovane delle realtà in gara, che è subito riuscita a conquistarsi un posto nel cuore dei lettori. Mammaiuto con il suo secondo posto (dopo un primo posto nella prima edizione e un secondo posto nella seconda edizione) si conferma come una delle realtà più seguite del web, che può vantare un nucleo forte e fedele di lettori. In calo invece le preferenze di Verticalismi, che aveva invece trionfato nella scorsa edizione.

 

E tutto, grazie ancora a tutti voi! I Nella Rete del Fumetto Awards torneranno tra un anno!

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio