The Batman: Matt Reeves parla della sospensione delle riprese

The Batman: Matt Reeves parla della sospensione delle riprese
Il regista parla per la prima volta dello stop della produzione dovuta al Covid-19, guardando al lato positivo.

Intervistato da Deadline, il regista ha avuto modo di parlare della temporanea sospensione delle riprese di , a causa della crisi innescata dalla pandemia di Covid-19. Reeves ha evidenziato i lati positivi della cosa, in quanto permette di riconsiderare e valutare al meglio alcune sequenze ancora da girare per il film sull’eroe DC Comics con protagonista .

Succede ogni volta che giri qualcosa. L’imprevisto: incidenti e cose che non ti aspettavi del tutto… direi che i cambiamenti hanno davvero a che fare con “Oh, vediamo il tono di questo”, riguardo ad alcune scene che non abbiamo ancora realizzato che si collegano a una certa parte della trama. Sembra che ci possa essere un’opportunità per esplorare un po’ di quel tono inaspettato che abbiamo trovato. Con questi film, non hai mai abbastanza tempo per prepararti, perché sono così complessi ed enormi in così tanti modi. Mi dà anche un momento per pensare alle sequenze più grandi che devono ancora venire in mente e come voglio realizzarle.

Al momento non stiamo lavorando ufficialmente al montaggio – ha affermato Reeves – in realtà abbiamo girato un quarto del film.

Parlando poi della trama in sè, e se questa abbia in qualche modo a che fare con Batman: Year One, il regista è rimasto sul vago, dicendo di non potere fornire delle risposte precise.

Mi ci sono voluti due anni per lavorare su questa storia, e si tratta di un mistero noir molto specifico che è stato pensato da me e dai miei partner.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
Exit Popup for Wordpress