Ms. Marvel completa produzione in Thailandia nonostante il Covid-19

Ms. Marvel completa produzione in Thailandia nonostante il Covid-19
Nonostante una terza ondata di Covid nel paese asiatico, lo show Marvel termina la produzione.

Variety riporta che la produzione di , l’attesa serie + con protagonista nel ruolo dellla giovane eroina della Casa delle Idee, è terminata in Thailandia dopo avere effettuato alcune riprese iniziali negli Stati Uniti, in Georgia.

La rivista di spettacolo sottolinea che le riprese thailandesi, per la regia del due volte premio Oscar Obaid-Chinoy, hanno riguardato principalmente gli episodi quattro e cinque della serie con il coinvolgimento di circa 450 persone.

Le riprese sono state in grado di continuare per il mese di aprile e fino all’inizio di maggio, nonostante una terza ondata di recrudescenza del coronavirus in Thailandia,  che ha costretto i governatori della città e della provincia a imporre nuove e severe restrizioni, tra cui un coprifuoco nelle ore serali. Le misure, in vigore dal 19 aprile 2021, hanno portato alla chiusura di scuole, ristoranti, palestre, impianti sportivi e cinema.

La serie con la Vellani è stata in grado di ottenere una deroga e continuare le riprese poiché la produzione stava già osservando severi protocolli anti-virus. Le misure includevano set chiusi, maschere e schermi facciali obbligatori sul set, tamponi due volte a settimana e altri protocolli di sicurezza.

La lavorazione dello show è stata inoltre divisa in tre bolle separate, in modo che se fosse stata trovata una persona contagiata in una bolla, la serie non avrebbe dovuto interrompersi e la produzione avrebbe potuto continuare nelle due rimanenti.

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su