Argomenti:

Gal Gadot chiarisce i rumors su Wonder Woman 2 e Brett Ratner

L'attrice israeliana chiarisce la sua posizione in merito ad alcuni rumors riguardanti il sequel e il regista/produttore, accusato di molestie sessuali.

Ospite alla trasmissione Today per la promozione di Justice League, l’attrice ha risposto a una domanda della presentatrice Savannah Guthrie in merito ad alcuni rumors riguardanti e il coinvolgimento del regista e produttore Brett Ratner, recentemente coinvolto in alcune denunce di molestie sessuali, come finanziatore del sequel tramite la sua società RatPac.

Alla fine dei conti, è stato scritto tanto sulle mie opinioni e su quello che sento, e tutti sanno in che modo io mi senta perché non lo nascondo – ha riferito Gadot a Guthrie – Ma la verità è che ci sono così tante persone che lavorano a questo film e tutte la pensano allo stesso modo. Tutti sapevano qual era la cosa giusta da fare. Ma non c’era niente che potessi fare effettivamente prima che quest’articolo venisse pubblicato.

Ricordiamo che, in seguito alla vicenda di molestie sessuali che ha coinvolto Ratner, la Warner Bros. ha tagliato i ponti con la società di produzione del regista, mettendo fine alla collaborazione tra le due entità.

Si ringrazia per la traduzione Elisabetta Gatti

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio