Parliamo di:

Doraemon #1 – Tutti hanno un cuore

Articolo aggiornato il 22/09/2017

di Fujiko F. Fujio
– 228 pagg. b/n bros. – 3,10euro
Doraemon è un gatto-robot, che dalla sua tasca quadrimensionale può estrarre le più incredibili invenzioni. Giunto dal lontano futuro, il suo compito è aiutare Nobita Nobi, bambino imbranato, pigro e senza qualità. Nella serie televisiva in cui, come tanti altri, mi imbattevo nei miei pomeriggi di un paio di decenni fa, i personaggi mi risultavano piuttosto antipatici, tanto da farmi cambiare canale. Nonostante questo, leggere questo primo volumetto di una serie di albi monografici, mi ha procurato una dolce nostalgia, vuoi per le storie semplici e leggere, vuoi per la sceneggiatura classica, o ancora per il disegno modesto ma efficace. Ma non è l’effetto nostalgia il punto forte di questo fumetto, che piuttosto si presenta come una lettura adatta al bambino più o meno cresciuto, con brevi episodi divertenti, dolci (complice il tema, l’amore) e serenamente destinati ad un lieto fine niente affatto sdolcinato. Una proposta non facile da parte di Star Comics, che colma un vuoto tra i manga in edicola. Un fumetto da provare e da gustarsi con approccio innocente e scanzonato. (Ettore Gabrielli)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

   

Inizio