Cartoomics 2019: ospiti e anteprime

Cartoomics 2019: ospiti e anteprime
Cartoomics 2019 è alle porte: vi proponiamo una selezione personale degli autori ospiti e dei fumetti presentati in anteprima.

, la fiera del fumetto milanese, si svolgerà dall’8 al 10 marzo 2019 presso Rho Fiera Milano.
Tra i tanti autori ospiti della manifestazione o delle singole case editrici e tra i molti fumetti presentati in anteprima, vi segnaliamo quelli più interessanti, in base alle nostre letture e aspettative.

Manifesto-Cartoomics-Ambu-2019_Approfondimenti In casa Panini Comics spiccano Esad Ribic e Mahmud Asrar, rispettivamente disegnatore e copertinista della nuova serie di Conan, della quale a Cartoomics sarà presentato il primo numero in anteprima.
Restando in Italia, segnaliamo che l’editore modenese ospita Enrico B. Bucci e Jacopo Camagni, autori della serie originale Nomen Omen (di cui verrà distribuito in fiera un albetto gratuito che funge da interludio tra primo e secondo volume), mentre per l’area Disney saranno presenti Casty, Silvia Ziche, Roberto Gagnor e Roberto Marini. Lo stand dedicato al mondo di Topolino presenterà, come volumi a fumetti, la Deluxe Edition della storia castyana Topolino e l’Impero Sottozero, il primo dei due volumi dedicati all’arte della Ziche e l’albo che apre la miniserie dedicata alle storie del Papersera.

RW Edizioni porta alla fiera milanese un big guest, il disegnatore spagnolo Mikel Janin, noto ultimamente per il suo lavoro su Batman, insieme a Giovanni Timpano ed Elenca Casagrande.
Occhi puntati sul Batrimonio, fresco di pubblicazione italiana, e sul Cavaliere Oscuro in generale in occasione degli 80 anni del personaggio.

Ricco il parterre di ospiti presente allo stand Sergio Bonelli Editore: da Moreno Burattini a Roberto Recchioni, da Angelo Stano a Matteo Cremona, buona parte delle testate bonelliane sarà degnamente rappresentata, con numerosi appuntamenti per sketch e dediche.
Tra le proposte editoriali segnaliamo la Darkwood Box, contenente diversi prodotti legati a Zagor, in particolare il primo numero della riedizione cronologica, mensile e a colori della serie, presente anche sciolto e in variant cover. Copertina alternativa anche per Dragonero #70, mentre per quanto riguarda Tex verrà presentato il volume Vivo o morto, che raccoglie i primi quattro numeri della testata Tex Willer.

Reportage_generale_Cartoomics_2018_3_Approfondimenti
Dalla pagina Facebook di Cartoomics. © degli aventi diritto

BAO Publishing è una delle realtà più consolidate nell’attuale panorama fumettistico italiano e lo dimostra con un buon programma per Cartoomics: variant cover esclusive degli ultimi titoli pubblicati, ospiti come Teresa Radice e Stefano Turconi, Alessandro Baronciani e AlbHey Longo e novità come Sfera (dello stesso Longo) e Kids with guns 2 di Capitan Artiglio.

Altre iniziative degne di nota sono:

  • Gregory Panaccione come ospite internazionale di ReNoir, al cui stand si potranno trovare il secondo volume di Cynocephales di Stefano Tamiazzo e il sedicesimo albo di Don Camillo a fumetti
  • Finché vivrai di Sergio Toppi portato da NPE
  • il secondo artbook di Bjorn Giordano pubblicato da Noise Press
  • Bernardo Cavallino, prima graphic novel di Labadessa in seno a Feltrinelli Comics
  • Quello che voleva essere, di Carol Swain, e La vita che desideri, di Francesco Memo e Barbara Borlini, entrambe opere presentate in fiera da Tunué, che al suo stand ospita gli autori di entrambi i fumetti.

Come sempre, infine, invitiamo i lettori a dare un’occhiata all’area self, vera miniera di autoproduzioni e fumetti underground nella quale spesso si possono trovare gemme nascoste e realtà interessanti.
Giusto per fare tre nomi:

  • il collettivo Gli Ultracani presenterà il fumetto Grossi guaiti a Chinatown
  • Squilibrio Comics porterà in fiera due novità, la commedia scientifica Dinosauri Tronfi e l’horror Sketchbook
  • il collettivo Casa Ailus presenterà il quarto volume illustrato della collana Mitologika e il numero 0 della nuova serie Lokinson: Alessia Mainardi, dietro a entrambi i progetti, sarà presente allo stand insieme ai tanti sceneggiatori e illustratori di questa realtà.

cartoomics_domenica_3_alta-21_Approfondimenti

Abbiamo cercato di proporre una visione quanto più possibile variegata, tra mainstream e indie, tra Italia e panorama internazionale.
Questa selezione è ben lungi dall’esaurire le proposte della manifestazione: la si consideri come una lista di suggerimenti che possono portare anche ad altri fumetti e autori presenti a Cartoomics 2019, e per questo chiudiamo con la raccomandazione più importante: tenete gli occhi aperti, concedetevi digressioni fuori dalle vostre abitudini ed esplorate ciò che conoscete meno.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su