Gli Ultracani a Cartoomics 2019: “Grossi Guaiti”

Gli Ultracani a Cartoomics 2019: “Grossi Guaiti”
Cartoomics, Rho-Fiera Milano, dall’8 al 10 di marzo: ad un anno dal debutto, il collettivo de “Gli Ultracani” torna in Self Comics con un nuovo, scoppiettante, volume: "Grossi guaiti a Chinatown".

COMUNICATO STAMPA

, Rho-Fiera Milano, dall’8 al 10 di marzo: ad un anno dal debutto, il collettivo de “Gli Ultracani” torna in Self Comics con un nuovo, scoppiettante, volume.

Grossi Guaiti a Chinatown è un ambizioso progetto a più mani, che unisce fumetto e illustrazione sotto lo stesso tetto. Il tema? Lo zodiaco cinese, interpretato da ben 30 voci esordienti del panorama italiano. Il tutto condito con il gusto della sfida: ognuno dei partecipanti ha, infatti, dovuto destreggiarsi non solo con un segno estratto dal fato, ma anche con una specifica palette di colori associata, che ha reso il tomo un vero e proprio arcobaleno da sfogliare.

Volevamo creare qualcosa che fosse divertente da leggere e anche da guardare. Una specie di festa di carta per autori e lettori, in onore del nostro anniversario.

Nati a gennaio del 2018, gli “Ultracani” debuttano, in effetti, proprio lo scorso marzo in occasione di Cartoomics, con il loro primo antologico, L’invasione degli Ultracani. Da allora, partecipano a molte delle più importanti fiere del fumetto sul territorio nazionale, come l’ARF di Roma, il TCBF di Treviso e il Lucca Comics and Games.

I cinque fondatori – Alberto Philippson, Deborah Madolini, Giuseppe Diecidue, Luca Gagliasso e Roberto De Santis – definiscono la loro realtà come “collettivo randagio”, in quanto composto da autori provenienti da ogni parte d’Italia, che collaborano con il nucleo liberamente, su progetti sempre diversi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su