Black Widow: Disney non sposta data di uscita per Covid-19

Black Widow: Disney non sposta data di uscita per Covid-19
La Disney al momento rimane ferma nel confermare la data di uscita dell'atteso film Marvel Studios con Scarlett Johansson.

Dopo la decisione di Universal e MGM di spostare la data di uscita nelle sale del nuovo film di 007, No Time To Die, molti analisti si sono chiesti se anche le altre major, e soprattutto la Disney, avrebbero preso le stesse misure in seguito all’aggravarsi della crisi legata all’epidemia di Covid-19.

Secondo quanto riportato da Deadline, la major di Topolino al momento sarebbe risoluta nel non volere spostare la data di uscita di (1 maggio), il film standalone dei con protagonista . Nelle ultime ore indiscrezioni avevano fatto intendere che la Disney avrebbe spostato la pellicola sull’eroina della Casa delle Idee alla data del 6 novembre, attualmente occupata da Marvel’s The Eternals, ma la cosa è stata seccamente smentita.

C’è ovviamente molta preoccupazione per quanto riguarda i mercati asiatici, in primis quelli di Cina e Corea del Sud, paesi maggiormente colpiti dal virus, i cui mercati costituiscono una fetta importante degli incassi sui film Marvel.

Sempre Deadline riporta che la Warner Bros. intende mantenere le date di Scooby! per il 15 maggio e di per il 5 giugno.

Le cose comunque potrebbero cambiare dopo una attenta valutazione della situazione mondiale cinematografica nel mese di marzo, soprattutto con la release del film animato Pixar Onward.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su