Race for the Moon: L'inizio dell'era spaziale

Race for the Moon: L’inizio dell’era spaziale

Tra marzo e novembre del 1958 la Harvey Comics pubblicò tre numeri dell’antologico Roce for the Moon. Ricco di storie dai soggetti molto simili a quelli di Ai confini della realtà, oscillanti tra il brivido, l’horror esplicito e l’humor, senza farsi mancare l’avventura pura, aveva anche alcuni inserti di stampo educativo, come quello con cui si apriva il primo numero, uscito a marzo 1958, una paginetta a metà tra la storia, visto che appena 5 mesi prima l’Unione Sovietica aveva lanciato il primo satellite artificiale nello spazio, lo Sputnik, e la propaganda, visto l’ottimismo nei confronti dei futuri successi statunitensi e l’invito per i giovani adolescenti a iscriversi ai futuri programmi per diventare astronauti.
La storia, alla fine, ci ha tramandato una sfida molto più travagliata, che gli Stati Uniti sono stati a un passo dal perdere, ma per oggi godiamoci questa paginetta del Report form space di Bob Powell, che quel numero lo realizzò quasi completamente:

report_space_sputnik