Parliamo di:

La marcia del granchio (De Pins)

La marcia del granchio Arthur De Pins Traduzione di Michele Foschini Bao Publishing 112 pagine, brossura, colori - 16,00 € ISBN: 9788865430453
Articolo aggiornato il 27/09/2017

Primo titolo di una trilogia, La marcia del granchio di si presenta come una favola per adulti: protagonista è un esemplare maschio di Cancer Simplicimus Vulgaris, volgarmente detto “granchio quadrato”. Particolarità della sua specie è quella di poter camminare su un’unica direttrice, in entrambi i sensi ma senza poter curvare mai. Così, raramente ci si incontra tra simili, non si hanno nomi e, quando si incrocia un esemplare del sesso opposto, ci si accoppia febbrilmente per poi continuare per la propria strada. Questo finché il nostro protagonista non aiuta un altro granchietto ferito, che marcia in direzione perpendicolare a lui, e comprende che trasportandosi sul dorso a vicenda possono esplorare tutta la zona.
Pensiero rivoluzionario e, in quanto tale, assolutamente pericoloso.
Un racconto sulla possibilità di cambiare direzione nella vita, spesso impedita soltanto da noi stessi, che appassiona anche per le tavole disegnate interamente a computer dall’autore (di cui ricordiamo anche l chiodo fissoB&M Edizioni – e ZombilleniumReNoir Comics), che riescono a compensare l’algidità del mezzo con un goccio di retrò, una spruzzata di grottesco alla francese (vedi Appuntamento a Belleville, da ricordare che l’autore è tra le nuove promesse dell’animazione francese) e campi lunghi dalle architetture e dalle ricostruzioni “metereologiche” mozzafiato.
Una meraviglia di albo che ha l’unico difetto di obbligare all’attesa per sapere come va a finire.

Abbiamo parlato di:
La marcia del granchio
Arthur De Pins
Traduzione di Michele Foschini
,2011
112 pagine, brossura, colori – 16,00 €
ISBN: 9788865430453

 

La marcia del granchio (De Pins)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

   

Inizio