La Suicide Squad di Spurrier e Campbell: senza limiti

La Suicide Squad di Spurrier e Campbell: senza limiti

Panini Comics pubblica “Suicide Squad: Blaze”, fumetto DC Comics violento e tagliente di Simon Spurrier e Aaron Campbell.

ssquad blaze covSimon Spurrier e Aaron Campbell tornano a lavorare insieme per DC Comics dopo aver unito le forze per realizzare John Constantine, Hellblazer all’interno del Sandman Universe. Con Suicide Squad: Blaze i due dimostrano di aver capito le potenzialità dell’etichetta Black Label e danno vita a una storia cattiva, cruda, sboccata, senza ripensamenti e vie d’uscita, che pertanto non avrebbe trovato spazio se vincolata dalla continuity, conclusa da una riflessione generale sulla natura ciclica e multiversale dei fumetti di supereroi.

Dal punto di vista estetico, Campbell offre un saggio del proprio talento, attingendo alle versioni cinematografiche della Suicide Squad e rielaborandole con la propria interpretazione personale, giocando con il movimento e con la diversa mimica ed espressività di ogni personaggio. Dei suoi disegni, valorizzati dai colori acidi e granulosi di Jordie Bellaire, si segnala un’unica nota dolente: l’antagonista del racconto ha un aspetto un po’ troppo confuso, certamente frutto di una scelta consapevole e motivata dalla sua natura instabile, però a volte la mancanza di definizione della sua figura complica parzialmente la lettura delle pagine.

Dal canto suo, Spurrier conferma di saper piegare le parole alle esigenze di trama e di atmosfera, costruendo dialoghi taglienti e ricchi di informazioni ma non pesanti. Si pone sulla scia di Warren Ellis e di Mark Millar e, pur senza una politicizzazione delle trame paragonabile a quella di The Authority, rinnova il revisionismo supereroico con un’agilità mirabile. Una buona storia; una Squad da intendere in senso ampio, almeno quanto a membri del gruppo, e a briglia sciolta, con una Amanda Waller spietata nel metterla in gioco; infine una Justice League che non fa una bella figura, naturale conseguenza del taglio narrativo adottato.

Abbiamo parlato di:
Suicide Squad: Blaze
Simon Spurrier, Aaron Campbell
Traduzione di Sveva Scaramuzzi
Panini Comics, 2023
160 pagine, cartonato, colori – 27,00 €
ISBN: 9788828718444

ssquad blaze int

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *