Parliamo di:

Free Soul

Articolo aggiornato il 22/09/2017

di
, 2006 – 208 pagg. b/n bros. – 8,50euro
Dopo Love my life un altro volume autoconclusivo di Ebine Yamaji, autrice attenta alle tematiche dell’omosessualità femminile e capace di trattarle con sensibilità e senza farne l’unica caratteristica dei suoi personaggi. La protagonista di Free Soul è una ragazza che, a causa della sua scelta di vita, scappa di casa; troverà accoglienza presso un’anziana artista e amicizia nell’assistente di questa, scoprirà l’amore, non corrisposto, e soprattutto porterà avanti il suo sogno di diventare una fumettista. La protagonista del suo fumetto diventa un simbolo dei suoi sentimenti, un vero e proprio personaggio all’interno delle vicende narrate, fino a occupare interamente il finale. Con un tratto essenziale e pulito, l’autrice sa muovere i personaggi e i loro sentimenti, anche se rispetto a Love my life la storia scorre con meno convinzione e le vicende appaiono un poco più forzate. Cio’ non toglie che anche questo volume confermi l’abilità di una autrice della nuova generazione di mangaka. (Ettore Gabrielli)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio