Don’t be Shy! Buon esordio per il manga di Miki

Don’t be Shy! Buon esordio per il manga di Miki
Panini Comics pubblica “Shy” di Bukimi Miki, nuovo manga di stampo supereroico sorprendente.

SHY-coverManga di stampo supereroico, Shy stupisce positivamente grazie alla sceneggiatura e alle matite di Bukimi Miki. Il mangaka realizza un primo volume sorprendente perché, dietro una copertina minimale in perfetto stile shonen e fan service, imbastisce una storia più profonda di quanto l’incipit rocambolesco e la premessa (Shy è la supereroina che difende il Giappone e la sua Kryptonite personale è la timidezza) lascino intendere. Lo sviluppo problematizza la dimensione sociale della protagonista quattordicenne e apre a una riflessione sul ruolo degli eroi. Sicuramente, per il pubblico avvezzo alla poetica eroica dei comics statunitensi non è niente di nuovo, tuttavia la profondità con cui viene trattato il tema, unita al lavoro di introspezione svolto sul personaggio, distingue questo racconto dall’approccio più leggero che si ritrova negli esordi di titoli come One-Punch Man e My hero academia. Alla riflessione si alterna l’azione che finisce inevitabilmente per sfociare nella violenza: i toni rilassati e allegri lasciano presto il posto a un’atmosfera oscura che potrebbe disorientare i lettori alla ricerca di una lettura più leggera. Infatti, anche se le battute non mancano, Shy non è un gag manga ma un’avventura che promette ampio respiro e colpi di scena. La cura adoperata per la trama si rintraccia anche nei disegni, dal momento che Miki si premura si adattare lo stile ai personaggi: solo i giapponesi coinvolti nella vicenda (e a volte la supereroina russa perennemente ubriaca) sono rappresentati con i classici occhioni e i lineamenti esagerati, mentre gli altri eroi sono delineati con un tratto realistico e orientato alla produzione americana. A completare un’estetica gradevole, come la prima uscita nella sua totalità, è il dinamismo delle tavole: l’alternanza tra vignette grandi e riquadri piccoli, l’uso di retini e linee cinetiche contribuiscono a movimentare le scene senza saturarle.

Abbiamo parlato di:
Shy #1
Bukimi Miki
Traduzione di Carlotta Spiga
, ottobre 2021
192 pagine, brossurato, bianco e nero – 4,90 €
ISBN: 9788828764106

shy-manga int (2)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *