“Avatar – Fumo e Ombra”: la Nazione del Fuoco sull’orlo della crisi

“Avatar – Fumo e Ombra”: la Nazione del Fuoco sull’orlo della crisi
Il team Yang-Gurihiru di nuovo insieme per raccontare un’altra avventura di Aang e dei suoi amici.

La saga di Avatar The Last Airbender continua a proporre nuove avventure del team Avatar con Fumo e Ombra, il quarto fumetto pubblicato da a marzo 2021. Alla scrittura e ai disegni troviamo nuovamente gli stessi autori dei volumi precedenti, rispettivamente e il duo Gurihiru.

1

La Nazione del Fuoco sembra essere di nuovo in pace, ma c’è chi trama nell’ombra per spodestare il Signore del Fuoco Zuko. Non tutti infatti lo vedono di buon occhio, mentre vorrebbero riportare sul trono suo padre Ozai, al punto da aver fondato un gruppo organizzato, il Nuovo Ordine di Ozai. Come se non bastasse, alcuni bambini vengono rapiti di notte dalle Kemirukage, antichi spiriti pieni di rancore e risentimento verso la Nazione del Fuoco. Tutto questo proprio nel momento in cui Zuko sta tornando alla capitale insieme alla ritrovata madre Ursa. Zuko e Aang, suo amico nonché l’Avatar, devono affrontare nuovi ostacoli sul loro cammino, che rischiano di compromettere la stabilità della Nazione del Fuoco e il ruolo di Zuko come Signore del Fuoco.

Fumo e Ombra si pone in diretta relazione con il secondo volume di Avatar, La ricerca, non solo dal punto di vista puramente narrativo, ma in particolare perché torna a puntare i riflettori sulla figura di Zuko. Per di più, nella prima parte del volume Katara e Sokka – amici e compagni di avventura di Aang e Zuko – se ne vanno per tornare alla loro terra natia, la Tribù dell’Acqua del Sud, lasciando il Signore del Fuoco e l’Avatar al centro della scena per tutto il resto del fumetto. I due non rimarranno comunque soli: infatti, tornano alcuni personaggi significativi della serie animata, in particolare Mai, l’ex ragazza di Zuko e ora in una nuova relazione, che avrà un ruolo decisivo nella storia.

È forse uno dei titoli più oscuri della saga e il perno attorno a cui ruotano tutte le vicende sembra essere la paura, sotto diverse sfaccettature. C’è il mistero che circonda la sparizione dei bambini, c’è il timore di un sovvertimento dell’ordine costituito all’interno della Nazione del Fuoco, ma ci sono anche altre paure, più intime e profonde. Per esempio, il ritorno nella capitale sarà un duro colpo per Ursa, madre di Zuko, la quale viene sommersa dai dolorosi ricordi della sua relazione con Ozai – tanto da mostrare i segni tipici della Sindrome Post-Traumatica da Stress. Anche Zuko, nel procedere dell’avventura, diventa sempre più preda della paura di non prendere le giuste decisioni richieste dalla sua posizione. Eppure, come insegna Iroh, lo zio e mentore di Zuko, se la paura non si può cancellare per sempre, bisogna però guardarla con sguardo lucido in modo da poterla affrontare e non farsi dominare.

2Il fumetto è impregnato di pericoli, misteri, colpi di scena e anche folklore. Infatti molta attenzione viene data alla storia e alla cultura della Nazione del Fuoco, fino a recuperare le origini del primo Signore del Fuoco e i racconti che circondano la Nazione prima della sua unificazione. Segno di come i fumetti non vogliano solo riproporre nuove avventure con i personaggi ormai ben noti ma ampliare lo sguardo sul mondo di Avatar e renderlo ancora più ricco e sfaccettato.

Il team Yang-Gurihiru dimostra ancora una volta la propria abilità e soprattutto la sintonia nel raccontare le avventure di Aang e Zuko. La scrittura di Yang esalta sia un ritmo narrativo coinvolgente, pieno di suspense e sorprese sempre più clamorose, sia un’attenzione nel caratterizzare i personaggi, in particolare quelli secondari, come Mai e Ursa. Le illustrazioni ormai riconoscibili di Gurihiru vengono maggiormente valorizzate da una colorazione che lavora sulle tonalità calde e cupe, in particolare il rosso e il nero, per sottolineare ancora di più l’oscurità e la paura degli eventi narrati.

Avatar – Fumo e Ombra è un altro interessante tassello che si aggiunge a quelli finora pubblicati in Italia e farà sicuramente felici gli appassionati che vogliono non solo rivedere i propri personaggi preferiti in azione, ma anche approfondire un mondo fantastico sempre più vasto.

Abbiamo parlato di:
Avatar The Last Airbender – Fumo e Ombra
Gene Luen Yang, Gurihiru
Traduzione di Annalisa Zignani
Tunué, 2022
224 pagine, cartonato, colori – 16,90 €
ISBN: 9788867904962

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *