Anteprima: “Abbà Padre” di Roberto Battestini (Neo Edizioni)

Anteprima: “Abbà Padre” di Roberto Battestini (Neo Edizioni)
Il 3 novembre 2022 prossimo uscirà  una  nuova graphic novel per la collana Neo Comics pubblicata da Neo Edizioni. si tratta di Abbà Padre realizzato da  Roberto Battestini. Ecco un'anteprima.

Il 3 novembre 2022 prossimo uscirà  una  nuova graphic novel per la collana pubblicata da . si tratta di Abbà Padre realizzato da  Roberto Battestini, volume davvero interessante sia per il contenuto ma anche in relazione alla particolare biografia dell’autore.

ABBÀ PADRE

Roberto è un fumettista che ha scritto e disegnato molte storie diverse: dissacranti, erotiche, tenere, evangeliche . Roberto è, però, anche il fratello di Pasquale e Rolando, due membri della “Banda Battestini” che ha imperversato in Italia compiendo omicidi e rapine. Roberto è anche, e forse soprattutto, il figlio di Abbà, termine aramaico usato in ambito biblico che significa una cosa molto semplice e dolce, ma anche terribile: papà. Con questa figura paterna così ingombrante, Roberto non ha mai finito di confrontarsi, nonostante il percorso di cura, emancipazione, conversione e rinascita affrontato. Oscillando tra autolesionismo e sensi di colpa, l’autore affronta con difficoltà la propria relazione con un padre sfuggente e depresso, la cui negatività è per lui fonte di rabbia , mitigata però da sincero amore: una relazione contrastata, ricca di colpi di scena, tradimenti e flashback in cui anche i banali eventi quotidiani assumono un valore simbolico, talvolta comico e dagli sviluppi inaspettati, sullo sfondo della tragica ma anche profondamente umana e tenera storia della famiglia Battestini.

Abba_Padre_copertina_OK.indd

Estratto dalla post fazione di Stefano Radaelli: Rileggere, ridisegnare, riscrivere la Scrittura.

C’è un libro che, a prescindere dal proprio credo, è padre e madre di infinite storie.
Da quando esiste non abbiamo mai smesso di leggerlo, rileggerlo e riscriverlo, di interpretarlo e dispiegarlo (anche di manipolarlo). Quel libro è la Bibbia.
Per i credenti è storia della Salvezza, quindi storia di creazione, elezione, legge, trasgressione, violenza, sangue, padri, figli, donne (non molte, ma decisive), stragi e miracoli, sacrifici, colpe, tenerezza, perdono. Amore.
Per alcuni terapeuti e artisti (l’accostamento non è casuale) è un libro di cura; tra gli ultimi saggi penso a La legge della parola. Le radici bibliche della psicanalisi (2022) di Massimo Recalcati, e non posso non nominare I vangeli per guarire. Lo straordinario potere del mito cristiano (1997) di .
Per molti è un macroracconto nel quale finiamo (anche involontariamente) per rispecchiarci, quando proviamo a raccontare la nostra piccola o grande storia, personale e familiare (Borges considerava i Vangeli una delle storie archetipiche, insieme a quella di Troia e di Ulisse).

Mi chiedo che libro sia la Bibbia per Roberto Battestini, autore di questo intenso graphic novel. E penso che sia un po’ tutte e tre le cose.

Anteprima: Abbà Padre

 

AUTORE

Roberto Battestini è un disegnatore, grafico, e docente di lingue straniere. Come fumettista esordisce nel 1997, collaborando successivamente con alcune delle principali realtà editoriali italiane. Le sue opere, che si muovono tra fumetto erotico, vite di papi e santi, saggistica e autobiografia, vincono diversi premi nazionali. Inizia a raccontare le complesse e dolorose vicende della propria famiglia nel 2009 con Fratelli (Bottero Editore) e poi con A caro sangue (, 2018), in cui mette a nudo il rapporto con i propri fratelli, membri di una banda criminale. Abbà Padre aggiunge un ulteriore capitolo al racconto della storia dell’autore, concentrandosi sul complesso e spesso difficoltoso rapporto con una figura paterna costantemente avvolta nel mistero.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *