Ducks on the road: Verso ovest (Radice, Turconi) – Topolino #3211

Musica, pantaloni a zampa d’elefante e tanta grinta! Teresa Radice e Stefano Turconi trascinano Paperetta, Paperina e Archimede negli anni ‘70.

Ducks on the road: Verso ovest (Radice, Turconi) – Topolino #3211Nel 1975, Paperetta è una ragazza della Virginia con velleità da chitarrista, che vuole realizzare il sogno di una vita in un viaggio verso la California, partecipando alle audizioni per entrare a far parte del suo gruppo preferito. A bordo di uno scalcinato pulmino fluo parte insieme alla sua coinquilina Paperina e al suo migliore amico Archimede per un’avventura a suon di musica, gilerini e tanto brio.
Si apre così Ducks on the road, storia in 5 parti pervasa dallo spirito che si respirava quarant’anni fa, rintracciabile tanto nella musica quanto nell’abbigliamento e nell’atteggiamento generalmente ottimista, cifra stilistica delle sceneggiature di .
Questo primo episodio mette in scena tre personaggi solitamente secondari, che salgono qui alla ribalta: l’idea si rivela fin d’ora vincente perché i testi valorizzano le loro personalità, senza forzarle ma adattandole al contesto. Paperetta, in particolare, appare come una ragazza tutto sprint, vero e proprio motore degli eventi, come dovrebbe essere anche nella versione “standard”, andando a rappresentare un ruolo fin troppo spesso assente dalle storie : l’adolescente.
infonde come sempre grande cura nella sue vignette, riempiendole di elementi tipici del decennio di ambientazione, realizzando sfondi e ambienti ricchi di dettagli e rappresentando scene dinamiche nei movimenti dei personaggi. Molto buone anche le leggere variazioni grafiche ad acconciature e abiti del trio protagonista, così come le onomatopee dallo stile “lisergico”.

Abbiamo parlato di:
Topolino #3211 – Ducks on the road: Verso ovest
Teresa Radice, Stefano Turconi
, 7 giugno 2017
164 pagine, brossurato, colori – 2,50 €
ISSN: 977112061100173211

Ducks on the road: Verso ovest (Radice, Turconi) – Topolino #3211

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio