Parliamo di:

Nella Rete del Fumetto: nuovo anno, nuove segnalazioni

Prima puntata del 2014 di "Nella rete del fumetto", la rubrica de LoSpazioBianco dedicata al mondo dei webcomics. In questa puntata una lunga carrellata di segnalazioni da non perdere.
Articolo aggiornato il 22/09/2017

Benvenuti a questa nona puntata di Nella Rete del Fumetto, la rubrica de LoSpazioBianco dedicata al mondo dei webcomics.

Le feste natalizie (o meglio cenoni, pranzi, panettoni e litri di spumante) hanno fermato alcuni autori, altri invece hanno “eroicamente” continuato le pubblicazioni, in ogni caso le feste sono oramai archiviate per tutti e dunque eccovi una lunga carrellata di segnalazioni.

Sorvegliati speciali

In questa sezione vi proponiamo un esperimento de LoSpazioBianco: “recensioni seriali per fumetti seriali. Con una cadenza regolare seguiremo alcuni webcomics – che eccellono per qualità e importanza – quasi in tempo reale, riportandovi di volta in volta le nostre impressioni, riflessioni e seguendone l’evoluzione da vicino, per così dire “a caldo”. Il primo dei fumetti che abbiamo sottoposto a questo trattamento è Tuki Save the Humans, il neonato webcomic di Jeff Smith.

Il nostro David Padovani vi ha parlato delle prime undici tavole del webcomic nelle puntate precedenti (qui e qui), oggi prende in esame altre cinque tavole.

Nella Rete del Fumetto: nuovo anno, nuove segnalazioni

si è preso una pausa durante le vacanze natalizie e le tavole di Tuki pubblicate in questo periodo si limitano a cinque.
L’autore comincia a inserire nella narrazione gli elementi strutturali che configurano la storia e lo fa avvalendosi dell’ominide della razza Habilis che si è posto sulla strada del protagonista e che si rivela essere uno sciamano.
Per sua bocca, Smith comincia a svelare alcuni dettagli del passato del protagonista, che si capisce essere qualcosa più dell’ominide sempliciotto finora presentato, per quanto rimanga protagonista dei momenti comici.
Con l’introduzione di elementi mitologici per bocca dello sciamano, quali le creature chiamate little ones, esseri antichi, ultimi della loro specie, e la citazione di luoghi proibiti agli esseri umani, la vicenda si delinea sempre di più come un’avventura fantasy nelle sue componenti principali (Tuki quale predestinato, la tipica quest verso un posto proibito, la protezione da parte di esseri mitici), seppur smorzata dagli intermezzi comici che si sviluppano tra i due, al momento, protagonisti della scena. Qualcosa che ricorda molto da vicino le atmosfere di Bone.
Smith conferma anche in queste cinque pagine la suddivisione della tavola in tre strisce che, in una possibile matrice massima di nove vignette, permette all’autore di “fondere” le componenti della gabbia grafica, creando vignette orizzontali, verticali e piccoli riquadri affiancati nei momenti in cui deve accelerare il ritmo della narrazione.
L’appuntamento è tra quattordici giorni per la nuova puntata della “recensione seriale” di Tuki save the humans di Jeff Smith.

Nuove Uscite

Ha iniziato la sua avventura Digitail, un nuovo distributore italiano di fumetti digitali lanciato da Ren Studio, attraverso il quale presto sarà possibile acquistare i titoli di interessanti case editrici come Renbooks, BookMaker Comics, Digital Manga e Manticora Autoproduzioni. Ad oggi il catalogo conta otto titoli della casa editrice Renbooks, specializzata in fumetti per il pubblico queer. Degli otto titoli, sette erano precedentemente disponibili in cartaceo, mentre il secondo numero di Heartbeat Crash, di Paolo Zeccardo, è disponibile unicamente in digitale. Da segnalare che alcuni numeri uno sono disponibili al prezzo di dieci centesimi. Per saperne di più, potete leggere la nostra intervista a Nino Giordano, tra i creatori di Digitail.

Nella Rete del Fumetto: nuovo anno, nuove segnalazioni

Anche un’altra piattaforma digitale, MadForComix – The Indie Place (ve ne abbiamo parlato qui), continua ad allargare il suo catalogo, inserendo tre nuovi titoli: Hellbully (Alessandro Pilloni, Jacopo Ausili, Marco Montironi), Le Stagioni dell’amore – Inverno (Alessandro Razzini) e Artefice del proprio destino (Gabriele Luzi, Peteliko).

Su YouTube è disponibile il teaser di mabino&ilino, il webcomic di Mabel Morri che presto farà il suo esordio sul blog dell’autrice. Lo potete vedere in basso. In una puntata precedente della rubrica vi avevamo, invece, mostrato alcune delle prime illustrazioni.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=zm_XRkeAsfU]

Segnalazioni

Di seguito vi elenchiamo alcuni dei webcomic pubblicati dal venticinque dicembre a oggi di cui vi consigliamo la lettura, nuovi episodi di serie già avviate o storie singole.

Stand Still. Stay Silent #34-43

Nella Rete del Fumetto: nuovo anno, nuove segnalazioni
Stand Still. Stay Silent è un webcomic post-apocalittico, dal tono sorprendentemente leggero per il suo genere. Questo webcomic è opera di Minna Sundberg, giovane autrice (classe ’90) nata in Svezia e cresciuta in Finlandia, che da poco più di due anni dedica tutta se stessa alla realizzazione delle sue storie. Prima di Stand Still. Stay Silent, l’autrice ha, infatti, realizzato un altro webcomic, A Redtail’s Dream, che l’ha tenuta impegnata per due anni nella realizzazione di 556 tavole. Terminato il lavoro, Minna Sundberg ha avviato una campagna di raccolta fondi attraverso il portale indiegogo.com per finanziare l’edizione cartacea del suo fumetto: l’obiettivo iniziale di 29,000 dollari è stato ampiamente superato arrivando a raccogliere oltre 150,000 dollari, che le hanno permesso non solo di realizzare l’edizione cartacea del suo primo webcomic ma di dedicarsi a tempo pieno al suo secondo webcomic (Stand Still. Stay Silent, per l’appunto) di cui pubblica, dal 1 novembre 2013, quattro tavole a settimana. L’autrice, con grande abilità, narra della diffusione di un virus nei paesi del nord europa, con toni e atmosfere ben lontane dalle tetre rappresentazioni di molte altre narrazioni del genere. Il webcomic è disponibile in lingua inglese.

Il circolo degli astuti segreti – Capitolo 2 Tavole #1-2-3-4-5

Nella Rete del Fumetto: nuovo anno, nuove segnalazioni

Riprende il webcomic horror di Gianluca Galati: cinque oniriche tavole aprono questo secondo capitolo, pubblicato sulle pagine virtuali di shockdom. Da questa settimana l’autore ha raddoppiato l’appuntamento con i suoi lettori, pubblicherà infatti sia il lunedì che il giovedì.

Rusty Dogs #29 – Plinc!

Nella Rete del Fumetto: nuovo anno, nuove segnalazioni

Nuovo appuntamento con i cani arruginiti di , affiancato dalle matite di Michele Petrucci (vincitore del premio Attilio Micheluzzi nel 2009). Questa volta al bravissimo Emiliano Longobardi bastano quattro pagine per raccontare addirittura una vita intera!
Inoltre l’autore ha reso disponibili una serie di contenuti speciali di episodi editi e inediti, che potete vedere a questo link.

Muri #3

Nella Rete del Fumetto: nuovo anno, nuove segnalazioni

Terzo appuntamento con Muri, la webseries scritta da e disegnata da Claudia “Nuke” Razzoli, pubblicato su mammaiuto.it. Questa volta il duo ci racconta di una passeggiata notturna un po’ “particolare” verso il porto di La Spezia.

God’s End

Nella Rete del Fumetto: nuovo anno, nuove segnalazioni

Nuova incursione di e nel genere supereroistico: questa volta tocca a Superman (significativamente somigliante al grande autore ). Il Superman di questa storia è decisamente poco canonico: un Superman tormentato che deve vedersela con il più grande dei problemi: l’umanità.
Tra non molto potrete leggere sulle pagine de LoSpazioBianco la nostra intervista ai due autori!

Ogni piccola cozza

(Semplice, Ogni piccolo pezzo) ci racconta in questo simpatico webcomic, pubblicato su verticalismi.it, un’avventura culinaria vissuta nel suo ultimo viaggio a Bruxelles, in compagnia di Nicoletta Baldari, Caterina Marietti e Michele Foschini. Qui potete leggere la nostra intervista a Stefano Simeone.

Nella Rete del Fumetto: nuovo anno, nuove segnalazioni

 

 

Nella rete del fumetto ritorna con una nuova puntata tra quattordici giorni.
Per essere sempre aggiornati, seguiteci sulla pagina facebook dedicata alla rubrica.
Se siete autori di un webcomic e volete segnalarcelo, scriveteci a webcomics@lospaziobianco.it

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio