NPE UNA VALLE

Nella rete del fumetto Awards 2015: i vincitori

Nella rete del fumetto Awards 2015: i vincitori
Nella Rete del Fumetto Awards 2015: i risultati del nostro sondaggio attraverso il quale i nostri lettori hanno premiato i migliori webcomic.

Nelle ultime settimane in tanti avete votato i vostri webcomic preferiti per assegnare i Nella Rete del Fumetto Awards. Questa seconda edizione ha registrato una crescita notevole, con un aumento significativo del numero di lettori che hanno espresso le proprie preferenze: ben il 105% in più rispetto alla prima edizione! È un dato che testimonia il crescente entusiasmo per il mondo dei webcomics. La nostra speranza è che questo piccolo premio, poco più di un gioco, abbia contribuito anche solo un po’ a far conoscere e diffondere il fumetto in rete. Non possiamo che ringraziarvi e darvi appuntamento per il prossimo anno!

Ecco i risultati:

Miglior webcomic umoristico

The winner is…

from_Nella rete del fumetto

Secondo gradino del podio per Sacro/Profano di Mirka AndolfoSacro/Profano è l’unico webcomic di questa categoria ad essere stato candidato anche lo scorso anno, ha visto la sua percentuale quasi raddoppiare passando da 13,3% al 25,7%.

Terzo posto per Momenti di vita reale di Daniel Cuello con il 15,5% dei voti.

Segue Scottecs di Sio con il 14,3%.

Ultimo classificato Training Quest di Riccardo Gamba, Federico Chemello e Maurizio Furini, con l’ 11% dei voti.

miglior-webcomic-umoristico_Nella rete del fumetto

 

Miglior webcomic non umoristico

The winner is…

tobeco_Nella rete del fumetto

To Be Continued di con il 30,1% dei voti

Secondo posto per Vivi e Vegeta di Francesco Savino e Stefano Simeone, con il 26,7% dei voti.

Il gradino più basso del podio va a Rusty Dogs di Emiliano Longobardi e AA. VV. Rusty Dogs è stato candidato anche lo scorso anno nella stessa categoria, in questa edizione ha visto salire la sua percentuale di voti da 15,8% a 22,5%.

Quarto posto per Povere Veneri di Francesca Zoni, con il 15,2% dei voti.

Ultimo posto per 15-18 di Tommaso Chiarandini e Cosimo Miorelli, con il 5,5%.

miglior-webcomic-non-umoristico_Nella rete del fumetto

 

Miglior disegnatore

punk-arrè-e1406321509734_Nella rete del fumetto

 Francesco Guarnaccia per From Here To Eternity  con il 28,7% dei voti

Secondo gradino del podio per Stefano Simeone con Vivi e Vegeta  con il 25,7%.

Terzo posto per Daniele Serra (Rusty Dogs #39) con il 23,5% dei voti.

Segue Lorenzo Ghetti, disegnatore di To Be Continued con il 15,9%.

Ultimo classificato Cosimo Miorelli, disegnatore di 15-18con 6,2% dei voti.

miglior-disegnatore_Nella rete del fumetto

 

Miglior sceneggiatore

to-be-continued-570x300_Nella rete del fumetto

 Lorenzo Ghetti per To Be Continued con il 26,8% dei voti

Secondo gradino del podio per Emiliano Longobardi. L’autore di Rusty Dogs è stato candidato anche lo scorso anno nella stessa categoria e ha visto la sua percentuale di voti passare dal 9,3% al 23,2%

Il gradino più basso del podio va a Sio, sceneggiatore di Scottecs con il 20,6% dei voti

Segue a brevissima distanza, Francesco Savino. L’autore di Vivi e Vegeta ha raccolto il 20,1% delle preferenze.

Quinto posto per Andrea “Zio-P” Poli, autore di Cartoonist In The Boxcon il 9,3% dei voti

 

miglior-sceneggiatore_Nella rete del fumetto

 

Miglior sito/collettivo

The winner is…

verticalismi-cover_Nella rete del fumetto

Al primo posto… Verticalismi! Lo scorso anno il sito si era visto strappare per un soffio il titolo dai ragazzi di Mammaiuto: quest’anno avviene il contrario, con una vittoria al fotofinish è il gruppo capitanato da Mirko Oliveri a prevalere, con il 27,1% dei voti!

Secondo gradino del podio per Mammaiutocon il 26,4%

Graphic News, il sito d’informazione a fumetti nato da meno di un anno e unica new entry della categoria, si piazza al terzo posto a un soffio dai gradini più alti del podio, con il 25,7%

Al quarto posto, Shockdom. La dinamica creatura di Lucio Staiano ha visto aumentare la sua percentuale di voti rispetto la scorsa edizione dal 5,9% al 14,8%

Quinto posto per il collettivo Pee Show, con il 6% dei voti.

miglior-sito_Nella rete del fumetto

 

 

Miglior webcomic/sito in lingua straniera

The winner is

cat_Nella rete del fumetto

 The Adventures of Business Cat di Tom Fonder, con il 31,2%

Secondo gradino del podio per Bouletcorp di Boulet con 18,8%

Segue a brevissima distanza, Polar di Victor Santos con 18,7%

Quarto posto per Emily Carroll, autrice del sito emcarroll.com, votata dal 18,1% degli utenti

Ultimo posto per Minna Sundberg, autrice di Stand Still Stay Silentcon il 13,2% dei voti

miglior-webcomic-in-lingua-straniera_Nella rete del fumetto

Per saperne di più vi consigliamo di leggere:

Nella rete del fumetto worldwide

Grazie a tutti per aver partecipato a questa seconda edizione dei Nella Rete del Fumetto Awards!

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su