Nessuno ci farà entrare (Freschi, Ferrari)

Brian Freschi e Anna Ferrari ci offrono uno scorcio del Piccolo Popolo in salsa horror nell’ultimo albo pubblicato dal Collettivo Manticora.

Nessuno ci farà entrare (Freschi, Ferrari)

Le radici ampie e cave di una quercia secolare, viste dall’interno, sono un cantiere in piena attività. Le creaturine con ali o codine fatte di latifoglia lavorano incessantemente sotto lo sguardo severo del capo cantiere. Quel legno è la loro casa e la loro vita: picconano, trasportano, accumulano, battono con chiodi e martello. Scortecciano il grande albero fino a far affiorare uno strano portone intarsiato, che diventa l’antro per la svolta weird del libriccino sceneggiato da Brian Freschi e illustrato da Anna Ferrari.

Lo stile di disegno è ibrido, fra il chibi e l’europeo per ragazzi, ma questo non deve far pensare che si tratti di un’avventura edulcorata. I due fumettisti sono stati brillanti nel creare dei personaggi che evocano atmosfere fiabesche ispirate alle leggende irlandesi per poi inserire, in modo naturale ma improvviso,  la situazione horror grazie all’urlo muto dato dalla completa assenza dei baloon nel fumetto. Ampie splash pages si alternano a vignette sequenziali e puramente narrative, e la delicata precisione della grafite di Anna Ferrari sul foglio ruvido riesce a far scorrere la storia sotto gli occhi del lettore come un cartoon, vietato ai minori e a chi è facilmente impressionabile per via della componente splatter presente.

Non si sente la mancanza dei dialoghi e la comunione tra sceneggiatura e disegni rende bene tutte le azioni; eppure i personaggi, privati del loro nome, perdono anche in pathos e questo è l’unico appunto che si può fare a questo delizioso ma inquietante racconto per immagini.

Abbiamo parlato di:
Nessuno ci farà entrare
Brian Freschi, Anna Ferrari
Manticora Autoproduzioni, maggio 2017
24 pagine, spillato,  bianco e nero – 5,00 €

Nessuno ci farà entrare (Freschi, Ferrari)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

   

Inizio