Parliamo di:

Book of Death – Il libro della morte (Venditti, Gill, Braithwaite)

Robert Venditti accompagna il Guerriero Eterno e la Geomante alla fine dell’universo Valiant in una sfida contro gli eroi, per salvare il mondo.

Book of Death - Il libro della morte (Venditti, Gill, Braithwaite)

Il Libro del Geomante racchiude le sorti dell’universo Valiant. Questo prezioso manufatto, riportato alla luce nell’evento The Valiant è ora ambito dagli alleati di Gilad, il Guerriero Eterno che sono pronti ad affrontarlo a ogni costo pur di conoscerne i contenuti. sfrutta questa premessa per costruire un avvincente conflitto tra compagni di squadra. Il Guerriero Eterno deve ricorrere alla sua esperienza millenaria per sfuggire a supereroi con molti più poteri e risorse, portare in salvo Tama, la giovane Geomante che custodisce il Libro e i suoi segreti, e infine trovare la fonte dei massacri che stanno sconvolgendo il pianeta.
La sceneggiatura di Venditti rientra nel canone standard degli eventi Valiant, trama semplice ma dagli spunti originali, introspezione curata e azioni con conseguenze sempre rilevanti e interconnesse tra le diverse serie. In Book of Death si aggiunge anche l’anticipazione di avvenimenti futuri, che viene ampliata negli albi corollari all’evento con avvincenti storie brevi sul destino di alcuni protagonisti dell’universo Valiant, tra cui Ninjak e X-O Manowar. Le matite grezze di Robert Gill si adattano efficacemente alle scene d’azione, ma sono di maggiore impatto nelle rappresentazioni degli orrori scatenati dall’antagonista, mentre lo stile epico di Doug Braithwaite ben illustra le tavole dedicate agli eventi del futuro. Il libro della morte è un evento ben costruito, che soddisfa lettori vecchi e nuovi.

Abbiamo parlato di:
Book of Death – Il libro della morte
Robert Venditti, Robert Gill, Doug Braithwaite, David Baron, Brian Reber
Traduzione di F. Delle Rupi
, aprile 2017
144 pagine, colori – 8,90 €
ISBN: 978-8822604200

Book of Death - Il libro della morte (Venditti, Gill, Braithwaite)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio