Dove cadono le stelle cadenti?

La Terra è continuamente bombardata da oggetti provenienti dallo spazio profondo: possono essere particelle elementari e non (i così detti raggi cosmici) o oggetti rocciosi di varia grandezza, in particolare quando il nostro pianeta attraversa una zona ricca di sciami meteorici che generano il fenomeno noto con il nome di stelle cadenti. I principali sciami meteorici sono quelli delle Leonidi, Geminidi, Perseidi e Quadrantidi. In particolare è proprio lo sciame delle Perseidi, così chiamato perché da un osservatore sul pianeta lo sciame sembra provenire dalla costellazione di Perseo, che può essere osservato in queste notti d’agosto, in particolare quelle a cavallo della notte di San Lorenzo.
La caduta di questi detriti spaziali non deve lasciare alcun timore, come accade a Paperoga nel reportage Dove cadono le stelle cadenti? di Valentina Camerini e Paolo Mottura apparso su Topolino #2854 con Margherita Hack special guest a spiegare che la maggior parte dei detriti viene disintegrato dall’impatto con l’atmosfera terrestre e solo una piccolissima parte riesce in qualche modo a superare questo scudo planetario, riducendo considerevolmente le proprie dimensioni. E quindi con una probabilità bassissima di colpire il giardino di casa!

paperoga_dove_cadono_stelle_cadenti

La storia al completo può essere letta sul sito di topolino.it