Parliamo di:

DC Films verso riorganizzazione dopo flop Justice League

Dopo la delusione al box-office di Justice League, la Warner prepara una ristrutturazione della sua sezione sui film DC Comics

Variety riporta che la Warner Bros. sta pianificando una ristrutturazione di DC Films in seguito alla delusione al box office di .

Jon Berg dovrebbe lasciare il suo ruolo di guida alla divisione che si occupa della produzione dei film sui personaggi DC Comics, e attualmente sarebbe in corso la ricerca di un sostituto. Berg dovrebbe rimanere coinvolto nella produzione assieme a Roy Lee, produttore di The Lego Movie.

La Warner dovrebbe nominare una nuova personalità per guidare la realizzazione degli adattamenti cinematografici, mentre Geoff Johns, che ha collaborato con Berg alla direzione creativa delle pellicole, continuerà come CCO di DC Entertainment. Il presidente Toby Emmerich starebbe valutando l’opzione di integrare ulteriormente le operazioni cinematografiche dei film DC con quelle principali della major, mettendo le divisioni sotto lo stesso tetto piuttosto che fare di DC Films una struttura separata, come fanno anche Sony e Fox con i propri adattamenti basati sui fumetti, a differenza della Marvel.
La rivista aggiunge, parlando di , che al momento il regista non ha piani per dirigere un altro film DC, ma che la Warner mantiene gli accordi di produzione, così è possibile che questi possa in futuro realizzare altri film per la major.

Alcuni dirigenti però avrebbero criticato la scelta di continuare ad affidare a Snyder adattamenti DC Comics, soprattutto dopo l’accoglienza avuta dalla critica da parte di Batman V Superman: Dawn of Justice, oltre al fatto di constatare che ogni nuovo film DC faccia sempre meno denaro, a parte Wonder Woman, che è stato un successo sia di pubblico che di critica.

Il sito aggiunge inoltre che, anche se dovrebbe comparire come Batman nel prossimo film su Flash, è altamente improbabile che l’attore possa indossare il costume del pipistrello di Gotham nel film diretto da . Fonti citate indicano che Reeves voglia lanciare un franchise con volti nuovi.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio