D Editore pubblica una nuova edizione del cult “Primi Delitti” di Paolo Di Orazio

D Editore pubblica una nuova edizione del cult “Primi Delitti” di Paolo Di Orazio
A distanza di più di trent’anni, Primi delitti torna in un’edizione arricchita di una nuova prefazione (che racconta il viaggio di questo libro culto) e di nuove illustrazioni dell’autore.

L’orrore può avere molteplici sfumature, dal nero del buio al rosso del sangue. Questa volta, la penna di aggiunge i colori pastello del l’infanzia.
Nel 1990, un libro creò uno scandalo inaudito, arrivando addirittura a causare un’interrogazione parlamentare per istigazione a delinquere. Un libro che narra di bambini e bambine invisibili, che gridano il loro essere al mondo a colpa di accetta o di pugnale. Questo libro è Primi delitti, opera pioniera dello splatter punk italiano che ha ispirato scrittori, musicisti, fumettisti e illustratori di tua Italia e non solo.
A distanza di più di trent’anni, Primi delitti torna in un’edizione arricchita di una nuova prefazione (che racconta il viaggio di questo libro culto) e di nuove illustrazioni dell’autore, in cui si abbatte il tabù più duro da scalfire della società italiana: quello dell’infanzia. I protagonisti dei racconti di questo volume non sono efferati assassini o pericolosi serial killer, ma sono il simbolo dell’innocenza, della spensieratezza, del la gioia. Primi delitti vi guarda con uno sguardo beffardo e divertito: riuscirete ad andare fino in fondo?

Quello che ho bevuto sembra… sembra avermi dato un po’ di forza. Il sapore del sangue mi ha risvegliato.

Primi Delitti_COVER

Primi delitti
Paolo di Orazio

Collana Lingue, curata da Sergio Vivaldi
Prezzo di copertina: 16,90€
Pagine: 212
isbn: 9788894830798
Data di pubblicazione: 26 aprile 2022
Primi delitti è il primo volume della Delirilogia che verrà pubblicata nel corso dei prossimi due anni da D Editore.

PAOLO DI ORAZIO

Pioniere dello splaerpunk Italiano con l’antologia Primi delitti P(pubblicato per la prima volta nel 1989), Paolo di Orazio ha pubblicato innumerevoli racconti, romanzi e fumei con alcune del le più prestigiose case editrici underground e mainstream italiane, non ché è stato creatore ed editor della rivista cult Splatter. Siede alla batteria di diverse band, tra cui quella dei Latte e i suoi derivati, ed è Active Member della Horror Writers .

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *