Parliamo di:

Con il Corriere della Sera in edicola la collana “Graphic Journalism”.

Con il Corriere della Sera in edicola la collana “Graphic Journalism". Il fumetto che racconta la realtà”
Articolo aggiornato il 23/09/2017

Comunicato stampa

Con il Corriere della Sera in edicola la collana “Graphic Journalism".Con il Corriere della Sera in edicola la collana “Graphic Journalism”. Il fumetto che racconta la realtà”
In edicola le opere di , , e di altri maestri del genere

Il Corriere della Sera dedica una collana al graphic journalism riunendo alcune delle più significative opere che raccontano la nostra contemporaneità. Apre la collana Persepolis di Marjane Satrapi, dal 20 aprile in edicola: la storia appassionata e ironica – divenuta anche film d’animazione – dell’autrice, bambina e ragazza a Teheran, tra famiglia, religione e regime.

A cavallo tra racconto, cronaca e memoria, con la profondità del reportage e l’immediatezza del racconto visivo, il graphic journalism è il linguaggio che ha permesso di esplorare luoghi e situazioni a volte impraticabili al giornalismo tradizionale a causa di guerre, censure, paure.Grazie al fortunato accoppiamento tra fumetto e realtà, dalla fine degli anni ‘80 questo nuovo genere ha dato alla luce opere importanti che hanno raccontato la complessità del mondo grazie all’immediatezza delle immagini e a una narrazione composta da resoconto storico e diario personale.
Con la collana “Graphic journalism” Corriere della Sera propone un’iniziativa di alto profilo che vuole insieme essere una guida per orientarsi, con precisione e semplicità, nella complessa cartografia del fumetto di realtà e raccogliere sguardi diversi sui territori caldi del pianeta.  
Le prefazioni ai singoli libri sono di Paolo Interdonato e , la collana è a cura di .
Felice insieme di ricostruzione storica e diario personale le opere sono il risultato di un cammino lungo e affascinante che ha gradualmente innalzato il “fumetto di realtà” a genere narrativo.

Valzer con Bashir
di Ari Folman e David Polonsky, Fax da Sarajevo di , Quaderni ucraini di Igort, Capire Israele di Sarah Glidden, Zahara’s Paradise di Amir e Kalil, Palestina e Gorazde di , No Pasaran di , La seconda volta che ho visto Roma di Marco Corona, Pyonyang, Shenzen e Cronache Birmane di Guy Delisle, Castro di Kleist RehinardMarzì di Sylvain Savoia e Marzena Sowa, Dove la terra brucia di Paola Cannatella e Giuseppe Galeani, Morti di sonno di Davide Reviati, Bye Bye Babylon di Lamia Ziadè e Diario italiano di , sono i titoli che compongono la collana.
La prima opera,
Persepolis di Marjane Satrapi, è in edicola da sabato 20 aprile a 7,90 euro. Seguono allo stesso prezzo il libro Cronache di Gerusalemme di Guy Delisle e le altre uscite con cadenza settimanale.

RIFERIMENTI:
store.corriere.it/fumetti/graphic-journalism/RSisEWcWhe8AAAE9nmBp1f5n/ct

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio