Valentina Griner immagina “Lo Spazio Bianco”

Valentina Griner immagina “Lo Spazio Bianco”
Cos’è “lo spazio bianco”? Com'è possibile riempirlo? La risposta a queste domande è affidata in questa puntata a Valentina Griner.

Quale concetto migliore per esaltare l’inventiva di un artista? Quale tema più liberamente interpretabile dello spazio bianco può esistere, a parte forse il suo opposto, l’oscurità?

Per questo abbiamo dato vita a uno spazio dove gli autori possano dare forma alle proprie idee e interpretazioni e, allo stesso tempo, a una piccola celebrazione del nostro sito, che intorno al concetto di “spazio bianco” è nato e che vedeva nel contorno vuoto delle vignette un non-luogo “dove i fumetti sono tutti uguali”.

Ospite di questa puntata è Valentina Griner con la sua stupenda  illustrazione “White Hope“. Buona visione.

White Hope

“Lo spazio bianco non ha né spazio né tempo. Eppure è tutto lì dentro, le storie che abbiamo immaginato, i luoghi che vorremmo visitare,  i personaggi che vorremmo conoscere” – Valentina Griner

white-hope-1801big_Immagina lo spazio bianco

Valentina Griner

Dopo anni di formazione, universitaria, artistica, sentimentale, la sua auto narrazione la vede felicemente divisa tra i lavori organizzativi per il cinema e la televisione e quelli artistici, nel settore del fumetto, dell’illustrazione e dello storyboard. Vaga tra Roma e Milano.
Nel 2015 esce il suo primo fumetto, “Le verità di Bébé Donge”, in collaborazione con il collettivo musicale “Bébé Donge”, edito da Goodfellas.

valegriner.blogspot.com
vale.griner@gmail.com

Foto-BIO_Immagina lo spazio bianco

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su