Parliamo di:

Daydream #1

Articolo aggiornato il 22/09/2017

di Saki Okuse e Sankichi Meguro
, lug. 2006 – 224 pagg. b/n bros. – 4,00euro
Nuova serie dal sapore esoterico e inquietante, almeno di partenza: la protagonista, Misaki, è una negromante, ovvero una persona con la capacità di vedere e parlare con i morti e far loro da tramite con i vivi. A questa attività affianca quella principale di dominatrice in un club sadomaso (sic). Le storie proposte in realtà tendono quasi più alla commedia che all’orrore, o almeno sono queste le parti migliori, mentre quelle legate ai fantasmi e al motivo delle loro manifestazioni più o meno violente risultano fredde e poco appassionanti, finendo per rallentare il fumetto senza pero’ approfondire veramente l’argomento, trascinando una storia che sembra non essere né carne né pesce. Così come i personaggi, che risultano piatti e stereotipati, senza vere motivazioni e senza anima. Forse servirebbe un negromante fumettistico per ritrovarle! (Ettore Gabrielli)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio