Anteprima di “Libia Kaputt”: storia della Libia a fumetti

Anteprima di “Libia Kaputt”: storia della Libia a fumetti
Anteprima de "Libia Kaputt: dalla caduta di Gheddafi, alla bomba migranti": dalla caduta di Gheddafi, alla bomba migranti, passando per le Ong. Fausto Biloslavo firma il primo reportage a fumetti dal cuore della disperazione, tra foto, disegni e l’ultima intervista al leader libico.

Comunicato stampa

Dalla caduta di Gheddafi, alla “bomba” dell’immigrazione; dal business dei barconi al largo della Libia, al ruolo delle Ong, passando per il consolidamento delle milizie islamiste tra le dune desertiche del nord Africa. La Libia, terra di sangue, raccontata senza fantasie propagandistiche.

È in libreria per Signs Publishing, il terzo titolo della collana di giornalismo grafico italiana: “Libia Kaputt: dalla caduta di Gheddafi, alla bomba migranti“, firmato da uno dei più noti inviati di guerra italiani, Fausto Biloslavo e disegnato da Armando Miron Polacco.

Un libro, con foto autentiche che si mixano ai disegni, e l’intervista profetica, l’ultima a un giornalista italiano, che il leader libico concesse in esclusiva a Biloslavo, ma anche una graphic novel. Un viaggio innovativo, scritto e vissuto direttamente dalle zone di combattimento.

Un racconto mozzafiato che parte dalla caduta del colonnello Gheddafi (anche con l’intervista profetica, l’ultima a un giornalista italiano, che il leader libico concesse in esclusiva a Biloslavo) per finire nel caos dell’immigrazione clandestina e nel business dei barconi al largo della Libia. L’opera è completata da una collezione di articoli, note dal fronte libico, del reporter di guerra. Un’opera, che sta già facendo parlare di sé, per il suo potere di lettura del presente. Di un presente che ci riguarda molto da vicino.

Signs Publishing giovane e già grande realtà editoriale, capace di affermarsi nel panorama nazionale, raccontando il presente, scavando oltre la parola, affacciandosi nella modernità comunicativa, oltre i confini del giornalismo, per approdare al giornalismo grafico. Vedere, leggere, sentire. Un modo nuovo di concepire e vivere la realtà.

Anteprima di “Libia Kaputt: dalla caduta di Gheddafi, alla bomba migranti

www.signspublishing.it

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su