Parliamo di:

Silver Spoon e Nobiltà Contadina: da Hiromu Arakawa due manga autobiografici sulla vita di campagna

Articolo aggiornato il 22/09/2017

è diventata celebre in tutto il mondo grazie a Fullmetal Alchemist, un manga fantasy che certo non manca di atmosfere cupe e profondi spunti di riflessione sulla natura umana, pur bilanciando questi elementi con umorismo e leggerezza. È stata quindi una sorpresa come l’autrice abbia cambiato completamente genere per i suoi ultimi progetti, reinventando molte caratteristiche del suo stile in due manga fortemente autobiografici: Silver Spoon e Nobiltà Contadina.

Benché i due manga non siano stati studiati apposta per essere letti insieme, associarli è quasi inevitabile, essendo uno il completamento dell’altro. Silver Spoon si presenta come l’esperimento narrativo: protagonista è Yugo Hachiken, un ragazzo di città che per sfuggire alle aspettative paterne si iscrive alla liceo agricolo Oezo, pensando così di potersi allontanare da casa e di diventare senza sforzo lo studente migliore della scuola. Scopre però in fretta che la vita di campagna è molto più dura del previsto e, grazie alle nuove amicizie, impara a conoscere il mondo contadino ben oltre i semplici libri di testo.

Silver Spoon e Nobiltà Contadina: da Hiromu Arakawa due manga autobiografici sulla vita di campagna

Nobiltà Contadina invece è un vero e proprio manga autobiografico, in cui l’autrice e la sua famiglia (disegnati come mucche stilizzate) raccontano la dura vita nei campi dell’Hokkaido, rivelando uno scorcio del Giappone sconosciuto ai più, lontano dall’immaginario e dai luoghi comuni diffusi in occidente. La lettura permette di approfondire molti degli argomenti trattati anche in Silver Spoon, nonché di capire da quali esperienze di vita l’Arakawa abbia effettivamente tratto alcuni episodi della trama. L’autrice ha infatti frequentato a sua volta un liceo simile a quello in cui è ambientato il manga e la sua famiglia ha molti tratti in comune con quelle degli amici di Yugo, figli di contadini o di piccoli imprenditori del posto, nati e cresciuti in mezzo alla natura.

Silver Spoon e Nobiltà Contadina: da Hiromu Arakawa due manga autobiografici sulla vita di campagna

In entrambe le opere vengono mescolate nozioni quasi didattiche sulla vita tra i campi e vicende personali: il risultato è una guida completa su tutti gli aspetti del lavoro contadino, dai raccolti alla produzione di latte e formaggio, dall’allevamento alla lotta continua contro i mutamenti climatici, resi divertenti e appassionanti dai personaggi, sia di fantasia che reali. Per quanto riguarda quelli di Silver Spoon, i lettori di Fullmetal Alchemist non faticheranno a rintracciare delle figure già conosciute, calate in un contesto completamente diverso, e a riconoscere alcuni dei temi più cari all’autrice, come lo strano legame tra fratelli o la ricerca del proprio talento e del sogno da seguire.

Saranno d’altra parte i protagonisti di Nobiltà Contadina astupire piacevolmente anche i seguaci più affezionati dell’Arakawa: una mangaka ben lontana dagli stereotipi del genere, con una famiglia numerosa e molto più spericolata di quanto ci si potrebbe aspettare, fiera rappresentante di un’élite che banchetta a verdure fresche ogni giorno e sorseggia latte appena munto. I disegni contribuiscono molto ad accentuarne tutti i lati caomici e a rendere scorrevole la lettura, tra umani bovinizzati e paesaggi stilizzati. Gli unici ad essere degni di illustrazioni anatomicamente impeccabili (anche se non sempre), sono invece proprio gli animali da fattoria, compagni fedeli o irriverenti, che sembrano divertirsi a prender parte alle storie quanto la loro autrice nel disegnarli.

Silver Spoon e Nobiltà Contadina: da Hiromu Arakawa due manga autobiografici sulla vita di campagna

Silver Spoon non ha ottenuto il successo planetario di Fullmetal Alchemist, ma ha avuto una grande diffusione in Giappone, dove sinora ha venduto ben 12 milioni di copie. Nel 2013 ne è stato tratto un anime, di cui è già in lavorazione una seconda serie, e ha vinto un premio istituito dallo stesso Ministro dell’Agricoltura giapponese, per aver diffuso nel mondo dei manga una nuova consapevolezza sui cibi e sulla cultura alimentare tradizionale. 

In italia la pubblicazione di entrambi i titoli è tuttora in corso, a cura della .

Abbiamo parlato di:

Silver Spoon
Hiromu Arakawa
traduzione di Luigi Boccasile e Edoardo Serino
Panini Comics, 2012 (in corso)
192 pagine, brossurato, bianco e nero – 4,20€ cada

Nobiltà Contadina
Hiromu Arakawa
traduzione di Luigi Boccasile
Panini Comics, 2013 (in corso)
128 pagine, brossurato, bianco e nero – 7,90€ cada

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio